Logo ImpresaCity.it

Mercato del lavoro, cercasi competenze machine learning e big data

Nel periodo 2012-2017 il numero di offerte di lavoro ad alto valore tecnologico pubblicate su Linkedin USA è decuplicato

Autore: Redazione

Mercato del lavoro, Le professioni più richieste sono legate al mondo delle tecnologie. Machine learning, data scientist ed esperti di Big Data sono le competenze che fanno tendenza, basti pensare che nel periodo 2012-2017 il numero di offerte di lavoro in questo ambito è decuplicato.

E' quanto evidenzia l’U.S. Emerging Job Report, documento ricco di statistiche sugli annunci di lavoro circolanti su Linkedin relativi ai lavori emergenti. Solo sulla versione statunitense sono al momento pubblicati 1.600 annunci di ricerca di professionisti nel campo dell’apprendimento automatico.

linkedin top 10 job t

Da ottobre 2016 i tassi di assunzione fra le aziende che producono hardware, inoltre, sono cresciuti del 10 per cento. Nel mercato del software si arriva anche al 15 per cento.“Sembra che la domanda sia maggiore per le figure caratterizzate da competenze più ampie, in grado di coprire un numero più grande di discipline”, si legge nel report. “Molti dei ruoli elencati fa riferimento a materie diverse e sono applicabili a molteplici settori”.

È interessante inoltre notare come, anche nei ruoli teoricamente meno tecnici, siano messe in evidenza competenze riferibili all’hi-tech.Ad esempio, il secondo profilo professionale più cercato su Linkedin è il customer success manager. Nel documento pubblicato dal social network si capisce come anche figure di questo tipo possiedano competenze relative all’informatica e in particolare al software.

Secondo Linkedin l’ascesa dei customer success manager è collegata all’esplosione del cloud e dell’offerta di soluzioni come servizio.Si tratta comunque di lavori concentrati nelle dieci principali aree urbane degli Stati Uniti, fra cui ovviamente San Francisco, Los Angeles e New York. Ma, sottolinea il social network, “non possono esserci professioni emergenti senza la sostituzione di altri lavori”. Secondo il report sono due i trend che caratterizzano questo spostamento. La prima tendenza riguarda l’importanza di avere skill molto ampi, mentre il secondo ha invece a che fare direttamente con il declino di tipologie di impieghi.

Si tratta soprattutto di ruoli altamente specializzati, che vengono via via rimpiazzati da figure con competenze onnicomprensive. Ad esempio, gli sviluppatori abituati a lavorare soltanto con la tecnologia Flash si trovano al momento in una situazione precaria, sia perché questo linguaggio è in fase di declino a causa di numerosi bug, sia perché stanno emergendo con forza esperti di Big Data e machine learning.
Pubblicato il: 22/12/2017

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

MWC 2018

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source