Marketing e comunicazioni business: il rilancio degli SMS

La solidità di una tecnologia ampiamente collaudata che però è anche capace di rinnovarsi: su questa caratteristica fa leva la crescita della comunicazione business via SMS

Avere trent'anni e non sentirli affatto, nonostante il rischio di sembrare una tecnologia obsoleta e superata dai tempi. È un po' la fotografia degli SMS, che a quasi trent'anni dalla loro nascita - il primo SMS è di fine 1992 - restano ancora un mezzo di comunicazione ampiamente utilizzato. Anche ora che tutto sembra transitare tra chat ed instant messaging. In effetti i "messaggini" vecchio stile sono diventati da qualche anno uno strumento essenzialmente business, con risultati particolarmente interessanti.

Oggi gli SMS sono un efficace strumento di marketing e comunicazione aziendale perché sono uno dei pochi "canali" immediati e capaci di raggiungere tutti. Con e senza Internet, su smartphone come su "dumbphone", per i più tecnologici come per i meno avvezzi al digitale. E nel corso dei lockdown e della pandemia il ruolo degli SMS è diventato ancora maggiore, perché i semplici "messaggini" sono stati particolarmente utili per sostenere l'ecommerce. Con comunicazioni tanto pubblicitarie quanto transazionali.

Nell'era del marketing omnichannel, insomma, il buon vecchio SMS è stato l'ancora di salvezza per molti esercenti che hanno messo piede per la prima volta nell'ecommerce. Anche questo è un segno che gli SMS hanno saputo adeguarsi alle necessità del mercato. Supportano campagne di marketing tracciabili, veicolano dati tecnici nelle applicazioni IoT, danno una mano alle aziende nelle comunicazioni verso i dipendenti, gestiscono le nostre password "usa e getta" come canale di autenticazione.

Non dovrebbe più sorprendere, quindi, che agli SMS oggi siano associate espressioni che di solito associamo alla digitalizzazione ultima maniera: analytics, real time marketing, fidelizzazione, strategie multicanale. D'altronde, anche chi ama le tecnologie di ultimissima generazione sa che una piattaforma solida e davvero "ubiqua" è un elemento da non ignorare affatto. Di questo e di altri temi collegati alla comunicazione business via SMS ne abbiamo parlato con Francesca Quagliata, Marketing Executive Italy di Skebby.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori