FinOps e multicloud: Apptio acquisisce Cloudwiry

Apptio estende la propria presenza sul mercato in ambito FinOps rafforzando l'automazione del risparmio nel cloud con una nuova acquisizione

Cloud

Apptio ha acquisito Cloudwiry, azienda attiva nell'automazione del risparmio multi-cloud e FinOps. Fondata nel 2016, Cloudwiry automatizza la gestione e l'ottimizzazione degli impegni per conto dei propri clienti aziendali, massimizzando il risparmio, riducendo i rischi e aumentando la flessibilità.

Con sede a Austin in Texas, Cloudwiry è stata fondata per semplificare le principali sfide relative ai costi del cloud attraverso l'automazione e l'innovazione. Cloudwiry identifica le fonti di spreco e l’inefficienza nel cloud e indirizza la conseguente necessità di una gestione finanziaria automatizzata e di informazioni avanzate sui costi.

Per rispondere a questa esigenza, Cloudwiry ha sviluppato una piattaforma incentrata sull'ottimizzazione automatica delle tariffe, sul dimensionamento corretto e sulle funzionalità di inventario interattivo in AWS, Microsoft Azure e Google Cloud Platform. Cloudwiry aiuta le aziende a gestire meglio le istanze riservate e i piani di risparmio attraverso lo strumento Cloudwiry Savings Autopilot, consentendo a molte di raggiungere una copertura superiore al 95% e un utilizzo del 99%.

"I nostri clienti si affidano sempre più ad Apptio per la gestione della spesa del cloud pubblico che le nostre applicazioni sono in grado di fornire, grazie a visibilità dei dati, ottimizzazione e automazione. Abbinando Cloudability di Apptio con Cloudwiry, siamo ora in grado di fornire ai nostri clienti funzionalità di visibilità, insight, pianificazione, ottimizzazione e di automazione senza precedenti per implementare e gestire piani di risparmio. I nostri clienti possono così utilizzare la propria infrastruttura cloud nel modo più efficiente, alimentando l'innovazione e soddisfacendo nel miglior modo le esigenze aziendali”, commenta Sunny Gupta, CEO di Apptio.

"Non solo esistono forti sinergie tra i prodotti Apptio e Cloudwiry, ma le due aziende condividono anche l’obiettivo di aiutare i clienti ad aumentare la produttività, ridurre gli sprechi e risparmiare "Cloudwiry è stata creata per automatizzare gli strumenti finanziari cloud, come le istanze riservate e i piani di risparmio, in modo che i professionisti FinOps potessero dedicare il loro tempo a priorità più importanti e le aziende potessero beneficiare di risparmi più significativi, grazie a una migliore copertura e utilizzo del cloud", conclude Aditya Datta, founder e CEO di Cloudwiry.

La transazione si è conclusa il 2 dicembre 2022. Cloudwiry non opererà più come società indipendente, ma sarà ora integrata in Apptio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter