Namex approda a Napoli, con il primo IXP della città

Dopo Namex Bari, ora Namex Napoli porta avanti lo sviluppo nel Sud Italia della rete di punti di interscambio nazionali

Tecnologie

Namex estende ulteriormente nel Sud Italia la propria rete di Internet Exchange Point (IXP). Dopolo storico e originario punto d’interscambio a Roma e Namex Bari, nasce un nuovo IXP a Napoli. Il primo punto di interconnessione del capoluogo partenopeo, giudicato "fondamentale per rafforzare la qualità e l’affidabilità di Internet in Italia".

È evidente quanto la connettività Internet sia diventata un asset critico, sulla spinta in particolare della rapida accelerazione della digitalizzazione degli ultimi anni. Per questo serve una maggiore capillarità delle infrastrutture di rete, tra le quali - spiega Namex - giocano un ruolo importante i punti di interscambio, ossia gli snodi di interconnessione della rete.

Queste sono le ragioni che hanno portato Namex ad aprire il suo primo IXP regionale a Bari, a inizio 2022, e che portano oggi all’apertura del suo secondo punto di interscambio regionale: Namex Napoli. Napoli è - o meglio, era fino ad oggi - la più grande città italiana senza un punto di interscambio. Considerando l’alta densità abitativa, la presenza di un IXP regionale è stata giudicata indispensabile per consentire a tutti gli operatori di proseguire nel loro sviluppo.

Namex Napoli apre nel centro di Napoli presso il datacenter della Università Parthenope, confinante con la centrale TIM Tupputi, uno dei principali PoP cittadini. Il progetto di Namex prevede anche l'estensione futura del punto di interscambio ad altri datacenter dell'area metropolitana partenopea.

Maurizio Goretti, CEO di Namex, spiega tra l'altro che "Namex Napoli è il naturale proseguimento del progetto di Namex di avvicinare il punto di interscambio agli edge della rete, creando dei PoP regionali". In questo senso Namex Napoli, insieme a Namex Bari, viene considerato come uno snodo indispensabile nel proseguimento dello sviluppo della rete Internet del Mediterraneo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Speciale

Veeam On Tour 2022

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter