Olivetti amplia l'offerta Smart City con Mindicity

Il braccio IoT di TIM acquisisce le tecnologie di Mindicity, già testate direttamente in diversi progetti

Mercato e Lavoro

Ricordate Olivetti? Il marchio storico dell'informatica italiana è oggi, sostanzialmente, il braccio IoT del Gruppo TIM - per la precisione si definisce "la Digital Company IoT" del Gruppo. Olivetti si è specializzata in tre ambiti: connettività IoT basata sulla rete di TIM, una piattaforma (IoT Smart) per lo sviluppo di applicazioni IoT, soluzioni per l'analisi dei Big Data raccolti dai sistemi IoT. Tutte queste tecnologie poi si applicano in vari ambiti "smart", in particolare quelli collegati agli ambiti industriali, utility, Smart City.

Proprio per le Smart City, Olivetti propone la piattaforma Urban Genius, pensata per raccogliere i dati dai vari sottosistemi urbani, correlarli ed analizzarli per seguire il "comportamento" della città. E anche per pianificarne lo sviluppo sostenibile. La piattaforma ora promette di essere ulteriormente potenziata: grazie all'integrazione delle tecnologie di Mindicity, la piattaforma definita di "Urban Intelligence" che sta alla base della Smart Control Room di Venezia, inaugurata a settembre 2020.

Proprio quel progetto ha visto la collaborazione tra TIM e fabbricadigitale, la "casa madre" di Mindicity. Una collaborazione evidentemente convincente, dato che ora Olivetti ha rilevato il ramo d'azienda di fabbricadigitale collegato proprio alla piattaforma di Smart City.

L'acquisizione - si spiega - permette a TIM di ampliare il portafoglio di soluzioni e le competenze necessarie "per garantire un servizio end-to-end in ambito urbano". E segna una tappa importante del percorso del Gruppo TIM "per il consolidamento della leadership nell’offerta di soluzioni IoT per la realizzazione delle città italiane del futuro".

L'obiettivo ultimo dell'operazione è quindi abbastanza chiaro. Secondo Elio Schiavo, Chief Enterprise and Innovative Solutions Officer di TIM, è essere in grado di “Offrire ai nostri clienti una gamma completa di servizi e soluzioni digitali, facendo leva sull’unicità delle nostre competenze. Mi riferisco alle tecnologie in house, ovvero Cloud, Security e IoT, e alla nostra catena del valore che è la più completa tra gli operatori del settore. Con queste leve saremo in grado di dare tutto il nostro supporto per accelerare la transizione digitale delle imprese in Italia”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Speciale

Veeam On Tour 2022

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter