HPE, supercomputer a portata di mano con una nuova fabbrica in Repubblica Ceca

Focus sull’Europa con l’apertura di una nuova struttura per produrre sistemi di high performance computing di ultima generazione e di AI su larga scala

Tecnologie

Rinnovato focus sull’Europa per Hewlett Packard Enterprise, che realizza la sua prima fabbrica nel Vecchio Continente dedicata ai sistemi di High Performance Computing e di Intelligenza Artificiale.

Con lo scopo di accelerare la consegna ai clienti e rafforzare l'ecosistema dei fornitori dell’area europea, il nuovo sito sarà situato a Kutná Hora, nella Repubblica Ceca, accanto alla sede europea HPE che già si occupa della produzione di server e storage. La fabbrica dedicata all’HPC, che diventerà il quarto dei siti di produzione HPC globali di HPE, inizierà le attività nel prossimo mese di giugno e produrrà soluzioni personalizzate per far progredire la ricerca scientifica, sviluppare iniziative AL/ML e rafforzare l'innovazione.


Nel dettaglio, il nuovo sito produrrà e spedirà due linee di prodotti principali, i sistemi HPE Apollo, ideali per applicazioni HPC e AI esigenti, modellazione e formazione di intelligenza artificiale, e i supercomputer HPE Cray EX, progettati per supportare la nuova generazione di supercomputing di fascia per fornire prestazioni senza precedenti e affrontare le sfide scientifiche e di intelligenza artificiale del mondo. Ciascuna delle due linee di prodotti offre funzionalità HPC e AI end-to-end che abbracciano capacità di computing, computing accelerato, software, networking, storage e di raffreddamento a liquido.

La fabbrica è inoltre progettata per soddisfare i requisiti di produzione specifici dei sistemi HPC e AI raffreddati a liquido di HPE, ovvero opzioni di raffreddamento ideali per i sistemi di performance ad alta intensità. Per supportare questa capacità, la fabbrica dispone di un pavimento rinforzato per sopportare il peso dei supercomputer HPE Cray EX, che può arrivare fino a 3.628 Kg per armadio, e include un circuito idraulico tra i supercomputer e il tetto dell'edificio per abbassare la temperatura dell'acqua in circolo.

Foxconn, partner HPE di lunga data nei servizi di produzione, supporterà la realizzazione e la spedizione dei prodotti del sito per soddisfare gli ordini dei clienti HPE in Europa, come del resto fa attualmente per la sede principale di HPE a Kutná Hora, nella Repubblica Ceca.

"Nel momento in cui le organizzazioni europee adottano il supercomputing di nuova generazione, ottengono una solida base per cogliere le opportunità offerte da una crescita esponenziale dei dati, ovvero accelerare la scoperta scientifica, rafforzare la sovranità digitale e sbloccare le innovazioni per fornire un maggiore valore economico. HPE si impegna nel continuare a supportare l'Europa in questo sforzo e il nostro nuovo stabilimento HPC a Kutná Hora, nella Repubblica Ceca, è un altro investimento significativo, tra le altre nostre iniziative di ricerca e sviluppo, che abbiamo realizzato in Europa. Ora siamo in grado di produrre i principali sistemi di supercomputing, HPC e intelligenza artificiale del settore, aumentando al contempo la fattibilità e la resilienza della catena di approvvigionamento", commenta Justin Hotard, vicepresidente esecutivo e direttore generale, HPC e AI di HPE.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Advanced Cluster Security: come si mette davvero al sicuro il cloud

Download

Le regole del multicloud

Speciale

Il digitale nella Sanità: nuove frontiere per nuove esigenze

Speciale

L’AI nelle aziende: intelligenza in crescita

Monografia

Cyber Security: l’azienda al sicuro

Calendario Tutto

Giu 30
Più semplice, veloce e sicura: scopri le novità della soluzione di Managed File Transfer GoAnywhere

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter