TeamSystem: il Pnrr spinge anche la digitalizzazione degli studi professionali

Una ricerca realizzata con The European House Ambrosetti ha indagato l’evoluzione del ruolo dei commercialisti e consulenti del lavoro nel processo di trasformazione digitale

Trasformazione Digitale

Il Pnrr avrà un impatto significativo anche sul percorso di trasformazione digitale degli studi di commercialisti e consulenti del lavoro italiani, rivela una ricerca realizzata da The European House Ambrosetti e TeamSystem, che ha studiato l’evoluzione del ruolo degli studi professionali all’interno dell’attuale processo di digitalizzazione.

In questo quadro, l’85% dei rispondenti ritiene che gli investimenti in trasformazione digitale previsti dal Pnrr nei prossimi anni avranno un effetto sul processo di digitalizzazione del proprio studio.

Una spinta che si inserisce in un contesto in cui il 50% degli studi professionali si ritiene maturo digitalmente e punta sul cloud come tecnologia chiave per lo sviluppo della propria professione, con circa il 60% che ne ha già fatto uno dei canali di investimento prioritari.

Emerge, quindi, uno scenario in cui la digitalizzazione ha permesso di ottenere benefici concreti in termini di formazione (52%), tempo di lavoro (49%), e scambio dati (48%), con gli studi di dimensione maggiore che sono riusciti a far evolvere e sviluppare le attività ad alto valore aggiunto, con effetti anche sull’incremento dei volumi di business.

Tema costante per i commercialisti rimane quello della semplificazione dei processi. Per il 75% degli studi, infatti, il passaggio della Pubblica Amministrazione a un modello “once only” sarebbe una direttiva di investimento particolarmente rilevante per la loro professione. Inoltre, per più di 1 studio su 2 (53%) la disponibilità di soluzioni plug & play rappresenta il supporto più utile alla digitalizzazione dello studio, mentre per i grandi studi il supporto più utile è rappresentato dalla semplificazione dei meccanismi di compliance (circa il 60%).


Federico Leproux, Ceo di TeamSystem

La trasformazione digitale, insieme al tema della sostenibilità, rappresenta la stella polare del Pnrr e di conseguenza dello sviluppo e della crescita del nostro paese nel corso dei prossimi anni. Adesso è necessario predisporre al meglio tutti quei provvedimenti che possano avvicinare realmente gli interventi del Piano alle imprese, così come agli studi professionali, categoria chiave per l’economia del Paese che ha grazie al digitale l’opportunità di evolversi in business partner, capace di assistere il cliente in un rapporto di consulenza continua. Occorre rendere accessibili ai soggetti che ne devono fruire ogni strumento, ogni procedura, ogni passaggio burocratico. Quindi è chiaro che gli investimenti, i fondi, da soli non bastino, ma sono parimenti necessarie norme che semplifichino gli iter per renderne più fluido l’utilizzo”, commenta Federico Leproux, Ceo di TeamSystem.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter