Sistem-Evo sfrutta l'AI per aiutare la PA a comunicare con i cittadini

Sfruttando algoritmi proprietari, Sistem-Evo ha creato eeve Comune Amico che agevola la comunicazione fra Pubblica Amministrazione e cittadini.

Trasformazione Digitale
Sistem-Evo nasce nel 2017 da un team di manager, ingegneri e linguisti computazionali. Erano uniti dalla visione ambiziosa che web e social erano un potenziale mezzo, un canale di dialogo tra aziende e utenti da automatizzare ed efficientare per creare tra loro relazioni di valore e di mutua soddisfazione.

Da qui è nata eeve.ai, una rete neurale in grado di ingaggiare gli utenti attraverso il linguaggio naturale, comprendendone i concetti espressi a prescindere dalle parole utilizzate. Ha la funzione di profilare gli utenti dialogando con loro, stimolando e gestendo interazioni, richieste, acquisti, prenotazioni, ricerche documentali e molto altro.

Marketing conversazionale

Francesco Caico, Direttore Vendite e Responsabile della Formazione Sistem-Evo srl, spiega che eeve.ai è una piattaforma di marketing conversazionale basata su algoritmi proprietari e strutture dati in fase di brevetto. Si applica alla gestione e al marketing di realtà aziendali pubbliche e private, per potenziare i benefici della loro presenza online e accelerarne concretamente il business, creando al contempo relazioni di valore e valore dalle relazioni con i loro utenti.

Il principale obiettivo di Sistem-Evo è la democratizzazione dell’Intelligenza Artificiale, ovvero l’accessibilità dell’AI a tutte le aziende pubbliche e private, a partire dalle più piccole. In virtù di questo, negli anni l'azienda ha implementato un processo di ingegnerizzazione e digitalizzazione tecnologica che ha portato all'offerta di una gamma di servizi di AI ready-to-use per le piccole realtà, oltre che modellazioni customizzate per aziende con esigenze ad elevato livello di complessità.

image006Francesco Caico, Direttore Vendite e Responsabile della Formazione Sistem-Evo

Comune Amico

Grazie a questo percorso Sistem-Evo è arrivata a proporre progetti costruiti sulle esigenze particolari delle aziende e degli enti pubblici, a partire dai piccoli comuni. eeve Comune Amico è una soluzione integrata e composita nata per garantire a tutte le realtà della PA la possibilità di accedere all’Intelligenza Artificiale per migliorare le proprie performance comunicative con i cittadini e la comunità. Con questo strumento i comuni risparmiano tempo, ottimizzano gli investimenti e valorizzano le relazioni con i propri utenti.

L'AI declinata sulla PA si rivolge in maniera particolare a tutti gli enti pubblici che necessitino di uno sbocco comunicativo diretto con la comunità. Consiste in un operatore virtuale che interagisce con l’utente in modo proattivo, automatico e intelligente, attraverso più canali di comunicazione: chat, telefono o avatar, ottimizzando i flussi comunicativi tra PA e cittadino nel contesto New Normal.

eeve Comune Amico è facilmente integrabile in tutti i siti web, pagine social e sistemi interni in dotazione ai vari enti. È un servizio pronto all’uso, grazie al pre-addestramento su migliaia di concept specifici per il settore della PA, fino alla personalizzazione relativa al singolo ufficio.

Grazie a eeve Comune Amico, i cittadini potranno avere a disposizione un operatore virtuale presente 24 ore su 24, in grado di interagire in più di 100 lingue diverse favorendo l’inclusione sociale. L'intermediario digitale fornisce informazioni puntuali in merito ai temi di maggiore interesse, come il piano vaccinale Covid-19, norme e tributi, raccolta differenziata e richiesta di documenti e permessi. È inoltre di supporto per accedere a molteplici funzionalità, come la prenotazione di appuntamenti, il download/upload di documenti (previa autenticazione tramite SPID) e il pagamento attraverso PagoPA.

Gli operatori della PA potranno dedicare quindi il loro tempo ad altre attività, fermo restando che in caso di necessità specifiche da parte del cittadino, eeve Comune Amico sarà in grado di metterlo in comunicazione diretta con l’ufficio o il referente preposto, che potrà subentrare nella conversazione e finalizzare la richiesta.
image007Lo scenario New Normal nel quale stiamo vivendo esige un adeguamento anche da parte della PA sotto l'aspetto dell'accessibilità alle informazioni, delle offerte e degli strumenti di comunicazione, in conformità con uno dei pillar del PNRR siglato dal Governo Draghi. In questo contesto, l’integrazione dell'Intelligenza Artificiale nell’ambito della PA può promuovere il passaggio da un modello di comunicazione “verso” a uno “con” il cittadino, efficace e immediato.

I progetti futuri

In prospettiva futura, Sistem-Evo punterà al costante miglioramento tecnologico basato sulle economie di scala. Si pensa in particolare all'integrazione con gli Avatar fotorealistici intelligenti, anche in ambito PA, innovando ulteriormente eeve Comune Amico per consentire agli utenti un'interazione sempre migliore con l’AI, senza rinunciare allo “human touch” tipico dell’interazione umana.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori