Zucchetti, se il green è a portata del manufacturing

Un’offerta specifica per il settore manifatturiero che unisce le migliori competenze del gruppo, per rivoluzionare i processi e il concetto stesso di manifattura, che diventa oggi 4.0

Industria 4.0
Arriva da Zucchetti un’offerta specifica per il settore manifatturiero che unisce le sue migliori competenze, sia interne sia provenienti dalle società del gruppo, per rivoluzionare i processi e il concetto stesso di manifattura, che diventa oggi 4.0.   

Il termine viene spesso associato a quello di Industria 4.0, espressione che sta a indicare la quarta rivoluzione industriale in continuità con le tre precedenti, definite nella storia occidentale e portatrici di enormi effetti evolutivi sulla produttività. Le caratteristiche abilitanti di questo modello possono essere sintetizzate in tre concetti fondamentali: impiego di big data a servizio della produzione, nuove possibilità di interazione complessa tra uomo e macchina e altissimi livelli di connettività all’interno dell’intera catena del valore.

Sfruttando queste logiche, Zucchetti intende porsi come partner strategico per portare innovazione nella gestione dei processi delle aziende di produzione, per mezzo di una suite integrata di soluzioni per la gestione dei processi interni all’azienda, delle risorse umane e di tutti gli asset aziendali in ottica green e di sviluppo sostenibile. Quest’ultimo aspetto, evidenzia una nota, si rende particolarmente interessante viste anche le agevolazioni e i finanziamenti messi a disposizione delle imprese per mezzo dei piani di ripresa previsti dal Governo, primo fra tutti il Pnrr, che prevede una particolare attenzione ai temi della sostenibilità e che per questo ben si sposa con l’offerta che, in ambito manifattura ma non solo, Zucchetti rivolge alle aziende che vogliano fare innovazione con uno sguardo all’ambiente e che, non di minor importanza, vogliano adeguarsi alle indicazioni provenienti dall’Unione Europea in termini di Agenda 2030.

In sintesi, si tratta di un pacchetto completo come incentivo per andare incontro, contemporaneamente, a tutti gli accordi internazionali che prevedono di ridurre consumi energetici e risparmiare sui costi, a tutti i finanziamenti erogati alle aziende che garantiscono salute e comfort sia degli ambienti di lavoro che delle persone che vi lavorano, nonché alla coscienza collettiva che si fa via via sempre più attenta alla tutela dell’ambiente.

Una suite perfettamente integrata volta a garantire efficienza e controllo come parole d’ordine per quel che riguarda: risparmio sui costi di elettricità, riscaldamento, acqua e gas; monitoraggio dei parametri ambientali e controllo delle corrette condizioni di salubrità dei luoghi di lavoro; pianificazione e gestione delle attività tecniche e manutentive di edifici, impianti e macchinari, ottimizzazione degli spazi lavorativi e molto altro. Si tratta di un’offerta unica sul mercato per completezza funzionale e integrazione dei sistemi in ottica asset management. Un’offerta totalmente compliant con le agevolazioni del Piano Transizione 4.0, rispetto alle quali Zucchetti è in grado di fornire una consulenza completa per l’acquisto delle soluzioni e formazione con il credito d’imposta”, sottolinea Stefano Landini, coordinatore della BU asset management di Zucchetti.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori