Lenovo e Inter ancora più in partnership

Ulteriore iniezione di tecnologia per la squadra Campione d’Italia di quest’anno, con il colosso tech che diventa sponsor del retro-maglia nella nuova divisa

Tecnologie
Forza Inter, Forza Lenovo!”: l’accordo del 2019 tra i due campioni si amplia. Lenovo e Inter hanno infatti rafforzato la loro partnership pluriennale, portando il logo del colosso tech sul retro della nuova maglia della squadra italiana a partire dalla stagione 2021/2022, estendendo l’intesa che già da due anni vede Lenovo in qualità di Global Technology Partner del Campione d’Italia in carica, il cui nome completo è come noto Football Club Internazionale Milano.

Oggi, col nuovo accordo di sponsorizzazione illustrato durante un evento online, il posizionamento strategico del logo di Lenovo nel retro della nuovissima iconica maglia, che rappresenta in maniera stilizzata un omaggio al Biscione simbolo di Milano, porterà a un aumento della visibilità del brand, sia nel campionato di Serie A sia durante le sfide di Coppa Italia.

Ma l’accordo di oggi è anche tecnologico: dai server, al data management, soluzioni di storage e dispositivi di smart collaboration, fino a PC portatili, monitor e accessori
, come parte integrante dell’estensione dell’accordo, Lenovo supporterà l’Inter con la tecnologia per raccogliere e gestire una maggiore mole di dati, trasformando l’operatività del club e portando a risultati ancora migliori sia fuori sia dentro al campo.  

Non solo: la tecnologia smarter di Lenovo consentirà anche di digitalizzare gli archivi storici dell’Inter, la cui tradizione calcistica non è seconda a nessuno. Unico club ad avere militato nella massima serie del calcio italiano fin dalla sua fondazione nel 1909, ha conquistato il titolo di campione d’Europa per tre volte, e nelle scorse settimane, laureandosi campione d’Italia, l’Inter ha raggiunto quota 19 titoli di Serie A al proprio attivo.

Ripercorrendo i primi due anni di partnership, l’utilizzo delle tecnologie Lenovo ha portato numerosi vantaggi all’Inter, come per esempio il fatto che le prestazioni e la velocità dell’elaborazione dei dati sono migliorate del 20%, con la gestione nelle ultime due stagioni di oltre 100 milioni di data point monitorati via GPS nel corso degli allenamenti, di cui 60 milioni di data point associati ai giocatori. Inoltre, la potenza di calcolo dei server di Lenovo ha ridotto del 25% il tempo richiesto per l’elaborazione dei report, mentre le soluzioni storage di Lenovo si sono rivelate fondamentali per la gestione di 50.000 ore di video digitali disponibili nel Media Asset Management (MAM), consentendo l’hosting di 400 terabyte di contenuti digitali nell’archivio dell’Inter.

Nel corso dell'evento in streaming sono stati sottolineati ulteriori elementi di rilievo riguardo alla crescente integrazione di Lenovo nel club italiano come Global Technology Partner. Come l’adozione dei dispositivi edge server per consentire una sempre maggiore efficienza nella raccolta e nell’elaborazione dei dati, che si aggiungono al supporto delle eccellenti prestazioni di PC, monitor e dispositivi di smart collaboration di Lenovo.  


lenovo inter
La nuova maglia dell'Inter, un omaggio a Milano
Ma oggi il nuovo accordo prevede la fornitura di Lenovo a Inter di una soluzione IT completa di hardware, software e servizi, a cominciare dalla tecnologia per i giocatori: data storage e capacità di elaborazione senza pari consentiranno di massimizzare i dati di analytics delle prestazioni dei giocatori. I data point strutturati e non strutturati forniranno informazioni strategiche sulla forma fisica dei giocatori e per l’analisi delle partite. Durante le sessioni di allenamento, il Global Positioning System (GPS) è utilizzato per l’analisi della velocità dei giocatori, la distanza, il carico di lavoro e l'impatto sulle prestazioni complessive della squadra, per informare il programma di allenamento dell'Inter. I dati verranno utilizzati dalla squadra durante gli allenamenti non solo per le analisi post-match, ma anche per pianificare gli incontri successivi. 

L’iniezione di tecnologia riguarda anche i tifosi: interazione con oltre 50 milioni di tifosi (con il maggior numero di follower in Asia di qualsiasi altro club italiano), la tecnologia di Lenovo migliora l'esperienza dei tifosi durante le partite e fornisce un accesso alle attività quotidiane del club. La soluzione di Media Asset Management (MAM) di Lenovo consente a Inter di accedere a un enorme archivio storico online di asset digitali, tra cui 50.000 ore di contenuti video, facilmente accessibili e personalizzabili on-demand. Per esempio, i tifosi possono inserire il proprio nome e la data di nascita nell'archivio digitale dell'Inter per ripercorrere la storia del club nel corso della loro vita.

Infine, si parla anche di tecnologia per il business: Lenovo ha configurato la tecnologia smart sulle nuove esigenze di Inter, fornendo la propria competenza per l’implementazione di soluzioni tecnologiche avanzate all’interno della sede del club e nelle strutture di training. Aprendo la strada alle nuove modalità di lavoro, le soluzioni hardware e software di Lenovo leader a livello globale comprendono PC portatili ThinkPad, monitor ThinkVision, dispositivi di collaborazione ThinkSmart e altro ancora per la gestione delle attività operative di business in modalità ibrida o da remoto. Grazie alle tecnologie smarter di Lenovo, Inter può gestire agilmente le attività operative attraverso conferenze via web e remote working
inter lenovoAlessandro Antonello e Luca Rossi durante la presentazione in streaming del nuovo accordo tra Inter e Lenovo
L’unione tra calcio e tecnologia è oggi essenziale per portare Inter a nuove vette - dal modo in cui interagiamo con i tifosi agli strumenti che abbiamo a disposizione - questa partnership con Lenovo è al cuore di tutto ciò. Siamo felici di rafforzare la nostra relazione con Lenovo: insieme possiamo accelerare il processo di innovazione che farà di Inter un club sempre più tecnologicamente avanzato e proiettato verso il futuro”, ha evidenziato Alessandro Antonello, Corporate CEO di FC Internazionale Milano.

“Fin dal primo momento, la nostra partnership tecnologica con FC Internazionale Milano ha portato miglioramenti tangibili nelle prestazioni. Più che una sponsorship, questo è un incontro tra mentalità vincenti orientate a un costante successo sia in campo sia fuori. Con la visione di portare a tutti le tecnologie più intelligenti, siamo entusiasti di rafforzare la nostra partnership che consentirà di accelerare la trasformazione digitale di Inter nel club del futuro per le nuove generazioni e per i tifosi nel mondo”, ha concluso Luca Rossi, President of Intelligent Devices Group di Lenovo.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Webinar

Multicloud management: gestire le "nuvole" senza problemi

Webinar

MITRE ATT&CK: una guida chiara per la cyber security aziendale

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori