Desktop business: all'insegna dell'elasticità

Il punto forte dei desktop professionali è tradizionalmente potersi adattare alle esigenze dei loro utenti. La famiglia OptiPlex di Dell Technologies lo fa sotto molteplici aspetti, dalla dotazione hardware ai fattori di forma.

Trasformazione Digitale
A guardare le cifre sull'andamento del mercato PC, sembra che solo i dispositivi portatili conquistino l'interesse degli utenti. Il che, se consideriamo il mercato "di massa" del computing, è probabilmente anche vero. Ma esistono mercati chiave in cui il desktop resta la soluzione, se non di riferimento, almeno preferenziale. Senza nulla togliere alla potenza delle attuali soluzioni notebook, ad esempio, le figure aziendali più legate alla produttività business richiedono caratteristiche hardware e software che spesso è più pratico realizzare attraverso una postazione fissa.

Il fatto che le proposte desktop abbiano ancora un notevole appeal in ambito business non significa però che la scelta oggi sia limitata ai tradizionali tower da mettere sotto la scrivania. La tecnologia e gli approcci progettuali sono evoluti sensibilmente anche in questo campo, tanto che l'offerta di desktop aziendali comprende oggi diversi modelli e fattori di forma. Per concretizzare in modi nuovi quella che è sempre stata la caratteristica poi vincente dei desktop in generale: potersi adattare alle esigenze più disparate dei loro utenti, grazie a una spiccata versatilità. Che non è più solo "dentro" le macchine ma ben evidente al loro esterno.

Dell Technologies ha storicamente sempre puntato sulla versatilità dei suoi desktop OptiPlex. Nelle linee più recenti di questa famiglia, la versatilità ha toccato particolarmente il design progettuale, arrivando ad un'offerta che comprende i classici case (tower, ma anche Small Form Factor e Micro) e si è estesa a fattori di forma una volta inusuali per una postazione di lavoro professionale di alta gamma: i desktopAll-In-One. Con una menzione particolare per i modelli OptiPlex 3090 e 7090 Ultra, considerati la soluzione desktop modulare più flessibile sul mercato.
dell optiplex 2"Abbiamo assistito e stiamo assistendo ad una accelerazione tecnologica – spiega Alessandro Sanvitale, Technical Specialist di R1 Groupche investe tutti i settori e che comporta nuovi modelli di utilizzo delle tecnologie, in particolare per evitare inefficienze e rallentamenti. Sull’onda di questa evoluzione generale, dalla collaborazione tra R1 Group e Dell Technologies nascono soluzioni mirate che aiutano le imprese nei loro percorsi di digitalizzazione”.

La potenza modulare

Grazie allo sviluppo della componentistica desktop, Dell Technologies è riuscita a "compattare" un PC performante in un modulo abbastanza piccolo da essere inserito all'interno di un supporto per monitor. Con questa evoluzione, di fatto si elimina la tradizionale scelta tra modelli specifici con caratteristiche tecniche diverse e si passa alla "composizione" di una postazione modulare.

Per l’utente, il primo passo è scegliere tra un modulo di computing base per applicazioni classiche (OptiPlex 3090 Ultra) e uno con una dotazione superiore per prestazioni migliori (OptiPlex 7090 Ultra). Il secondo passo è scegliere il tipo di monitor a cui collegare lo stand/PC, in funzione del proprio profilo principale di utilizzo. Dell Technologies prevede tra l'altro monitor di grande diagonale, multimediali e ad alta risoluzione QHD. Ma anche display touch con tecnologia Intel Unite pensati in modo specifico per la collaboration e le videoconferenze, oltre che per la produttività. Infine, si passa a scegliere un elemento spesso sottovalutato: il supporto, che favorisce l'ergonomia ma soprattutto può essere scelto in funzione di casi d'uso particolari, come i chioschi.
dell optiplex 1La compattezza "intrinseca" dei desktop OptiPlex 3090 e 7090 Ultra non limita le loro possibilità di configurazione, sempre per adattarsi alle necessità degli utenti. All'interno troviamo ad esempio processori Intel di undicesima generazione fino a Core i7, RAM fino a 64 GB, doppio storage SSD, Wi-Fi. All'esterno è possibile, grazie alla connettività Thunderbolt, realizzare facilmente configurazioni multi-monitor e in generale collegare diverse periferiche senza ingombrare le postazioni.

I design più classici

La scelta tra i tre form factor tradizionali dei desktop - ossia i case tower, SFF, Micro - è legata soprattutto alla necessità di occupare più o meno spazio ed alla volontà di avere margini di espandibilità interna. Dell Technologies propone varie soluzioni - distribuite nei modelli OptiPlex 7080, 5080, 3080 e XE3 - che mirano sempre a garantire un rapporto favorevole tra ingombri e dotazione hardware. La base tecnologica è comunque sempre di alto livello, con processori Intel Core di decima generazione e varie opzioni grafiche, tra cui schede grafiche dedicate Nvidia di nuova generazione per applicazioni come il rendering o la Realtà Virtuale.

Dell Technologies è riuscita anche a integrare performance e dotazioni elevate in un fattore di forma - i sistemi All-In-One - che di solito si associa a soluzioni di compromesso. Non è il caso dei modelli OptiPlex 7780, 7480, 5480 e 3280: anche qui troviamo, a seconda delle versioni, processori Intel di decima generazione, display sino a 27 pollici, funzioni di videoconferenza, storage ad alta velocità M.2 oppure Intel Optane, schede grafiche dedicate Nvidia.
dell optiplex 3Trasversali ai vari modelli di desktop sono le funzioni abilitate lato software, funzioni che interessano sia gli utenti dei computer stessi, sia gli amministratori di sistema che devono gestire magari decine o centinaia di postazioni. Dell Technologies ha, ad esempio, sviluppato un insieme di componenti di intelligenza artificiale che ottimizzano automaticamente le configurazioni delle applicazioni più importanti per l'utente, in modo che abbiano sempre elevate prestazioni. A tutto guadagno della produttività personale ed aziendale.

Lato dipartimento IT, sono state migliorate le funzioni per la gestione ed il monitoraggio del parco desktop aziendale. Dell Technologies è, ad esempio, in grado di consegnare desktop già configurati con le applicazioni e le impostazioni aziendali necessarie, evitando il provisioning manuale o semi-automatico in sede. È anche possibile gestire firmware, sistemi operativi e applicazioni da un'unica console: Dell Client Command Suite. Ne guadagnano l’efficienza e la rapidità dell’IT management.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Per una IT sostenibile

Speciale

Osservatorio Innovazione e Rilancio

Webinar

Dall’endpoint protection al servizio gestito: come evolve la cybersecurity

Webinar

Cloud ad alta velocità: la base della vera Trasformazione Digitale

E-Book

Le regole dell’ufficio ibrido

Calendario Tutto

Dic 14
#LetsTalkIoT - IoT standards, regulations and best practices

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori