Rubrik: quasi la metà delle aziende ha difficoltà a gestire i propri dati

Nell’era della proliferazione dei dati, una ricerca condotta da IDC evidenzia come una piattaforma enterprise di gestione dei dati sia essenziale

Trasformazione Digitale Cloud
Per oltre l'80% dei manager dell’IT è la proliferazione dei dati uno dei problemi più critici che le loro aziende si trovano oggi ad affrontare. Lo rivela una ricerca di IDC commissionata da Rubrik, che sottolinea come a fronte di un volume di dati destinato a più che raddoppiare ogni due anni, la sfida della gestione della proliferazione dei dati sarà sempre più complicata.   

La ricerca di IDC “The Data-Forward Enterprise: How to Maximize Data Leverage for Better Business Outcomes” ha rilevato che il 70% dei CIO intervistati ha una strategia di implementazione delle applicazioni cloud-first. Tuttavia, poche aziende dispongono di una strategia e di una piattaforma di gestione dei dati efficace a livello aziendale per sfruttare pienamente il potenziale dei loro dati. Queste sfide continueranno a crescere man mano che i dati di valore saranno diffusi nei data center, nei cloud privati e nel cloud pubblico come le applicazioni SaaS, comprese le sedi remote, gli endpoint e i dispositivi IoT. 

Nel dettaglio, la ricerca ha evidenziato che le organizzazioni IT faticano ancora a capitalizzare il valore dei loro dati, il che può avere un drastico impatto sui profitti. Infatti, le organizzazioni senza una soluzione di gestione dei dati a livello aziendale sostengono il 66% in più di costi operativi e sono più lente del 67% ad arrivare sul mercato rispetto ai loro concorrenti innovativi. Al contrario, i principali innovatori nella gestione dei dati raggiungono il 69% di ricavi e il 57% di profitti in più, oltre a una soddisfazione dei clienti maggiore del 72%, con il 62% di nuovi prodotti e servizi in più. 

Non solo: le organizzazioni IT comprendono l'importanza della gestione dei dati, ma la maggior parte non fa abbastanza per prepararsi alle sfide future. Per esempio, il 44,5% degli intervistati prevede che la proliferazione dei dati sarà un problema importante o devastante tra due anni se la loro organizzazione continuerà nel suo attuale approccio al controllo e alla gestione dei dati. Inoltre, solo il 9,2% delle organizzazioni dispone di un unico sistema o piattaforma centralizzata di gestione dei dati.  

Infine, la ricerca IDC evidenzia come il 60% delle aziende intervistate abbia completato o avviato iniziative di trasformazione digitale per diventare più data-driven. Le implementazioni cloud sono fondamentali la trasformazione digitale e i team IT citano gli investimenti nel cloud computing (privato, pubblico, ibrido e multi-cloud) come la loro massima priorità organizzativa. Sebbene le organizzazioni possano cercare di modernizzare il loro ambiente attuale passando a un ecosistema multi-cloud, la maggior parte incontra ancora sfide significative nel farlo.

Non a caso, le organizzazioni IT intervistate che dispongono di una strategia di gestione dei dati cloud più sofisticata stanno già raccogliendo i frutti. In particolare, la produttività del personale è aumentata del 24%, con i dipendenti che dedicano il 64% di tempo in più a nuove iniziative. Inoltre, i tempi di downtime non pianificati sono diminuiti del 59% per coloro che hanno modernizzato gli ambienti di gestione dati.  

"La quantità di dati generati dalle aziende continua a salire alle stelle, e una piattaforma di gestione dati potente e automatizzata è fondamentale per il successo del business", osserva Chris Wahl, Chief Technologist di Rubrik. "Molte aziende hanno ancora difficoltà a gestire e proteggere i propri dati, poiché adottano strategie di cloud computing, che non faranno altro che contribuire al problema della frammentazione dei dati".
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Attacco al cloud, così stanno sabotando la ripartenza. Correre ai ripari, evitare rischi

Speciale

Obiettivo PMI Italiane

Speciale

Stampa gestita: il servizio conquista

Speciale

HPE Innovation Lab NEXT: ripartire con la co-innovazione

Webinar

La cyber security agile per la nuova IT

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori