SAP Analytics in cloud, ma con Excel

SAP Analytics Cloud si apre ad Excel attraverso un connettore realizzato ad hoc. Perché il foglio elettronico resta il client preferito da molti.

Cloud
Nell'era della Big Data analytics in cloud ha ancora senso che molti usino Excel come strumento preferenziale per gestire informazioni? Ed anche analizzarle in profondità? Tecnicamente, probabilmente no. Ma chi si occupa in qualche modo di analisi dei dati sa benissimo che Excel è, nel bene o nel male, onnipresente. Le grandi estrazioni di dati dai sistemi ERP per poi analizzarle con interminabili tabelle pivot sembrerebbero storia del passato. E invece no.

Gli strumenti di analytics si sono fatti sempre più semplici, nelle loro interfacce. Ma evidentemente non abbastanza da creare in massa l'attesa figura del citizen data scientist. E chi deve visualizzare ed analizzare dati preferisce il buon vecchio Excel. Che a rigor di logica non è una piattaforma di analytics. O un suo client. Ma almeno è conosciuto.

Così SAP ha deciso di prendere atto della situazione. E di estendere l'accesso nativo alla sua "nuvola" di analytics proprio ad Excel. Per cercare di mettere insieme due esigenze opposte. Da un lato avere una sola "fonte di verità", che dovrebbe essere il cloud. Dall'altro permettere di continuare ad usare uno strumento noto. Appunto Excel. Il modo per combinare le due richieste è il nuovo SAP Analytics Cloud add-in for Microsoft Office. Ovviamente sviluppato insieme alla casa di Redmond.
analyticsIl plugin mette innanzitutto fine ad un problema che molti responsabili IT conoscono bene. Il fatto che molti utenti interni vogliano usare Excel per le proprie analisi, replicando per questo i dati centralizzati sui propri computer. Si finisce spesso per arrivare a una inconsistenza dei dati stessi, o delle loro analisi. Se può utenti modificano i dati in maniera autonoma, o cambiano i parametri di analisi, non esiste più la famosa sola "fonte di verità".

Per questo il plugin realizzato da SAP per Office 365 prevede una gestione sicura delle informazioni, per evitare un loro disallineamento. I singoli utenti possono eseguire analisi, previsioni o simulazioni ovunque si trovano. Usando le versioni web, desktop e mobile di Excel. Ma la "single source of truth" resta comunque SAP Analytics Cloud. Ed è da questo che si creano le connessioni verso le varie possibili sorgenti di dati. In cloud come on-premise.

Il plugin di SAP Analytics Cloud per Excel è già disponibile. L'unico limite è che per usarlo da Excel desktop in Windows serve un aggiornamento di Office 365 che Microsoft ha pianificato per il prossimo luglio. Le altre versioni di Excel non hanno questo limite.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Attacco al cloud, così stanno sabotando la ripartenza. Correre ai ripari, evitare rischi

Speciale

Obiettivo PMI Italiane

Speciale

Stampa gestita: il servizio conquista

Speciale

HPE Innovation Lab NEXT: ripartire con la co-innovazione

Webinar

La cyber security agile per la nuova IT

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori