NTT Ltd: smart working per l'emergenza

NTT Ltd offre alle aziende la possibilità di abilitare una piattaforma di smart working e comunicazione, per lavorare anche in queste settimane

Trasformazione Digitale
Anche NTT Ltd entra nel novero delle imprese che fanno parte del progetto Solidarietà Digitale del Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione. Lo sforzo nell'azienda va nella direzione di permettere ad imprese e professionisti di lavorare anche da remoto. Una esigenza particolarmente sentita in queste settimane. Tanto che anche altre iniziative del progetto operano nell'ambito dello smart working.

Le aziende in questa fase "si vedono costrette a trasformare il proprio modello operativo", sottolinea Emanuele Balistreri, Country Mananging Director di NTT Ltd in Italia. E per questo è necessario "fornire loro gli strumenti e le competenze necessarie per creare comunità sempre più connesse e produttive".

In questo senso NTT Ltd. mette a disposizione delle aziende in Italia, a titolo gratuito, l’attivazione di una piattaforma per organizzare meeting in videoconferenza. E la fruizione delle relative licenze, gratuite per un periodo di 90 giorni. Nonché l'accesso al materiale informativo e alla guida all'utilizzo dello strumento.
Lo Speciale di ImpresaCity dedicato al mondo del Modern Workplace
Questa soluzione permette di tenere riunioni a distanza fra decine di utenti, in video o via telefono, sia tra colleghi sia includendo partecipanti esterni, accedendo da computer o da dispositivo mobile.

Per richiedere informazioni e usufruire dei servizi di NTT Ltd. in Italia le aziende possono presentare la loro richiesta a questa pagina. Al termine del periodo di promozione, le licenze potranno essere chiuse senza alcun costo.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori