Logo ImpresaCity.it

Hitachi Vantara si fonde con Hitachi Consulting

Unire le tecnologie di Vantara con le competenze della parte consulenziale aiuterà tutto il Gruppo, spiega Hitachi. Si parte all'inizio dell'anno prossimo.

Hitachi procederà all'integrazione di due delle sue braccia operative: Hitachi Vantara e Hitachi Consulting. La prima è probabilmente la più nota. Ed è anche quella intorno alle cui competenze Hitachi ha sostanzialmente scelto di riorganizzare il proprio business. Vantara ha infatti assommato in sé le competenze per gestire e memorizzare le informazioni, che le venivano da Hitachi Data System, e quelle per analizzarle, derivanti da Pentaho e Hitachi Insight Group.

Hitachi Consulting è invece la divisione servizi professionali di Hitachi. Anch'essa si sta focalizzando sul tema dell'analisi delle informazioni come asset strategico dei clienti. Seguendo ovviamente lo sviluppo generale dell'IT di questi anni. L'unione con Vantara è, in questo senso, abbastanza logica. La nuova organizzazione frutto della fusione sarà attiva dall'inizio del 2020 e opererà con il marchio Hitachi Vantara.

Hitachi spiega in particolare che la fusione tra Hitachi Vantara e Hitachi Consulting serve a potenziare la diffusione delle soluzioni basate sulla piattaforma Lumada. All'interno come all'esterno di Hitachi stessa. Il focus principale dell'operazione è quindi il mondo IoT, alla base della nascita di Vantara due anni fa. Ora va inteso in senso lato. Come la necessità di raccogliere dati da varie sorgenti sul campo ed estrarne poi informazioni utili.

fujitsu ai
Nelle intenzioni di Hitachi, le sinergie che nasceranno dall'integrazione aiuteranno tutta Hitachi a sviluppare nuove soluzioni di digitalizzazione. Da portare poi ovviamente sul mercato o frutto della co-creazione con clienti specifici. Questo effetto positivo dovrebbe venire dalla maggiore integrazione tra Vantara e le altre business unit verticali della casa madre.

Una strategia determinata

Di sicuro il gruppo Hitachi punta con forza su questa operazione. Lo testimonia il fatto che Toshiaki Tokunaga, Presidente di Hitachi Global Digital Holdings, la holding che controlla sia Hitachi Vantara sia Hitachi Consulting, sarà il CEO della "nuova" società. Gli attuali CEO di Vantara (Brian Householder) e di Hitachi Consulting (Hicham Abdessamad) resteranno nella società in nuove "posizioni di leadership". Che però non sono state specificate.

Lo stesso Tokunaga ha voluto spiegare che i vantaggi dell'integrazione sono un po' per tutti. Per i clienti, l'operazione porta ad un unico punto di contatto "per sfruttare le nostre offerte e capacità combinate". Per i partner c'è un vantaggio analogo nel relazionarsi con Hitachi. Ma anche la possibilità di avere migliori servizi di supporto e "nuovi incentivi e programmi per accelerare la crescita e spingere l'innovazione".

La combinazione di Hitachi Vantara e Hitachi Consulting viene considerata un tassello importante nella strategia di crescita del Gruppo per il prossimo futuro. Anche come parte del piano di sviluppo che è stata definito fino al 2021 e che - Tokunaga ha sottolineato - vedrà il Gruppo investire qualcosa come 23 miliardi di dollari nei prossimi tre anni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 20/09/2019

Speciali

Speciali

La nuova IT per la Digital Transformation

Speciale

Stampa gestita: il Printing è sempre più servizio