Logo ImpresaCity.it

OneSpan, l’intelligenza artificiale per bloccare le frodi finanziarie

Basandosi sull’apprendimento automatico, la soluzione Risk Analytics aiuta a proteggere dalle attività fraudolente più diffuse nel mondo bancario

Redazione Impresacity

Aiutare banche e istituti finanziari a bloccare le frodi più diffuse, comprese le minacce di Account Takeover e New Account Fraud è lo scopo di Risk Analytics, una soluzione open Api in cloud realizzata da OneSpan e già disponibile sul mercato.

Durante una transazione finanziaria, Risk Analytics raccoglie e analizza i dati provenienti da più fonti, come per esempio dispositivi, comportamento degli utenti, transazioni, canali digitali e applicazioni aziendali. La soluzione quindi registra i dati dell’utente, del dispositivo e della transazione e determina il rischio associato a quest’ultima. Risk Analytics è così in grado di agire immediatamente per consentire, rivedere o bloccare la transazione, sulla base di flussi di lavoro intelligenti che incorporano policy e regole di sicurezza definite dalla banca.

La soluzione Risk Analytics protegge dalle attività fraudolente attraverso i canali online e mobile utilizzando l'analisi del rischio basata sull'apprendimento automatico, una forma di intelligenza artificiale. Questa analisi identifica le frodi in tempo reale, prevede i livelli di rischio e agisce immediatamente quando viene rilevata una frode. L'utilizzo dell’apprendimento automatico consente al risk scoring di snellire i processi, ridurre i costi operativi legati alla revisione manuale e, in definitiva, di migliorare l'esperienza dell'utente attraverso un minor numero di falsi positivi.

“Ovunque fluiscono denaro e dati, sicuramente si verificherà una frode”, ha sottolineato Scott Clements, CEO di OneSpan. “Dal momento che fermare le frodi è diventato sempre più difficile, a causa della continua evoluzione delle minacce, è fondamentale per le istituzioni finanziarie adottare misure proattive e un approccio alla sicurezza a più livelli per monitorare, rilevare e bloccare le transazioni fraudolente prima che si verifichino, garantendo la migliore esperienza possibile per l’utente”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 13/02/2019

Speciali

Speciali

Check Point Experience 2019

Webinar

Non aprite quella mail… come e perché continuiamo, tutti, a cadere nella stessa trappola