È targata Microsoft la Customer Experience di Poste Italiane

Avviato il più grande progetto in Italia di adozione cloud di CRM su tecnologia Made in Redmond, che coinvolge 13 mila uffici postali, 134.000 dipendenti e 34 milioni di clienti

Trasformazione Digitale
Poste Italiane amplia la collaborazione con Microsoft a supporto del proprio piano di Digital Transformation in ambito Retail e Business, adottando la piattaforma cloud di CRM di Microsoft per migliorare la Customer Experience. Il progetto punta anche all’unificazione della piattaforma di CRM per le aree Enterprise, PMI e Retail in ottica di integrazione tra canale fisico e digitale.

Secondo quanto indicato dalle due aziende, si tratta del più grande progetto di adozione cloud di Customer Relationship Management su tecnologia Microsoft in Italia, con un impatto positivo sui 13 mila uffici postali, 134.000 dipendenti e 34 milioni di clienti.

Con la soluzione CRM Dynamics 365 di Microsoft, Poste Italiane potrà, spiega una nota, far leva su applicazioni di business avanzate e su report grafici intuitivi, con massime garanzie di sicurezza e privacy. Grazie a una maggiore intelligenza dei processi e capacità di trasformare le informazioni in insight strategici, Poste Italiane punta sia a incrementare le opportunità di penetrazione e cross-selling sia a ottimizzare l'organizzazione del lavoro, con l’obiettivo di fondo di migliorare la Customer Experience. La collaborazione guarda anche all’Intelligenza Artificiale, con l’idea di comprendere anche lo sviluppo di chatbot come ulteriore canale di comunicazione con i clienti.

“Intendiamo dotarci di soluzioni che permettono di valorizzare la presenza fisica della nostra rete, rendendola ancor più vicina alle esigenze dei nostri 34 milioni di clienti. La collaborazione con Microsoft è dunque coerente con le linee di crescita e gli obiettivi individuati dal nostro Piano industriale Deliver 2022”, ha dichiarato Matteo Del Fante, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Poste Italiane.

Poste Italiane è parte integrante del tessuto sociale e produttivo del Paese e siamo orgogliosi di mettere la nostra expertise al servizio del loro percorso di trasformazione digitale. Grazie alle nuove tecnologie sarà possibile migliorare l’organizzazione del lavoro, ottimizzare i processi e gestire la relazione con i clienti in modo efficace, per offrire, in ultima battuta, un servizio più a misura di cittadino. In futuro anche l’Intelligenza Artificiale giocherà un ruolo chiave in questo senso”, ha commentato Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Webinar

Attacco al cloud, così stanno sabotando la ripartenza. Correre ai ripari, evitare rischi

Speciale

Obiettivo PMI Italiane

Speciale

Stampa gestita: il servizio conquista

Speciale

HPE Innovation Lab NEXT: ripartire con la co-innovazione

Webinar

La cyber security agile per la nuova IT

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori