Logo ImpresaCity.it

È sempre più l'anno dell'open source: VMware acquisisce Heptio nel segno di Kubernetes

La tecnologia del momento al centro del deal annunciato al VMworld di Barcellona

Il 2018 è decisamente l’anno delle acquisizioni open source. L’ultima, in ordine di tempo dopo quelle più che eclatanti e su scala ben più ampia di Git Hub in Microsoft e di Red Hat in IBM, è quella che vede VMware acquisire Heptio, giovanissima ma agguerrita società attiva nell’ambito Kubernetes, sempre più gettonato come framework aperto per le infrastrutture multicloud. Annunciata durante VMworld Europe, in corso in questi giorni a Barcellona, l’acquisizione, della quale non sono stati rilasciati dettagli finanziari, dovrebbe chiudersi nel corso del quarto trimestre dell’anno fiscale di VMware. 

Fondata solo due anni fa, nel 2016, dagli ex-Google Joe Beda e Craig McLuckie, due dei creatori di Kubernetes, Heptio si è creata uno spazio importante nell’ambito Kubernetes, creando prodotti open source che semplificano la gestione di cluster multipli su più cloud, oltre a svolgere un ruolo di rilievo attraverso la formazione, il supporto e i servizi professionali per favorire l'integrazione di Kubernetes e delle tecnologie connesse nelle infrastrutture IT delle aziende.  
heptioPat Gelsinger, Ceo di VMware, dà il benvenuto al team di Heptio dal palco del VMworld Europe 2018
L’idea di VMware è quella di aprire nuovi canali per coinvolgere ulteriormente la comunità open source e rafforzare l’adozione di Kubernetes: al completamento dell'acquisizione, l’esperienza e la leadership di Heptio nella community, oltre alla sua soluzione Kubernetes, arricchiranno il portafoglio VMware, che vede già l’offerta PKS targata VMware e Pivotal, con una gamma di soluzioni di deployment sia on-premise sia in cloud, che consentono alle aziende di gestire Kubernetes ed eseguire le moderne architetture applicative con un approccio cloud-agnostic

"Kubernetes si sta affermando come framework aperto per l'infrastruttura multi-cloud che consente alle aziende di eseguire le applicazioni moderne", ha sottolineato VMware. "I prodotti e servizi di Heptio rafforzeranno ed estenderanno l’impegno di VMware con PKS, volto ad affermare Kubernetes come standard de facto per l'infrastruttura attraverso i cloud."
Pubblicato il: 07/11/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce