Logo ImpresaCity.it

Partnership tra Commvault e IBM nella protezione dei dati

Tramite la Commvault Data Platform, i clienti IBM possono semplificare gestione, protezione, backup e recovery delle informazioni, sia on premise sia nel cloud

Commvault e IBM hanno siglato una partnership, in base alla quale IBM potrà fornire un servizio gestito basato sulle soluzioni software Commvault per la gestione e protezione dei dati. In particolare, gli IBM Business Resiliency Services, utilizzando soluzioni quali la Commvault Data Platform, potranno ora proporre una singola piattaforma per la gestione, il backup, il ripristino, la migrazione e l’indicizzazione di tutti i dati, collocati sia on premise sia nel cloud. 

Gli IBM Business Resiliency Services daranno l’opportunità ai clienti di implementare il software Commvault on premise, all’interno dell’infrastruttura gestita nei data center IBM e negli ambienti IBM Cloud, e il software sarà proposto come soluzione o come servizio gestito

Non solo: i clienti degli IBM Business Resiliency Services possono ora acquistare più comodamente i servizi Commvault tramite IBM, avendo così a disposizione nuove modalità per mantenere la business continuity, ottimizzare le attività IT, ridurre al minimo i rischi legati a compliance normativa e cybersecurity e utilizzare i dati come un reale strumento di business:
  • Ottimizzando le operazioni di backup, archiviazione, recovery, ricerca ed e-discovery su applicazioni, database ed endpoint, con funzionalità specifiche di migrazione e ricerca mirata, e altre destinate a migliorare la gestione di applicazioni quali Microsoft Office 365, Microsoft Exchange, Microsoft SharePoint, Microsoft SQL, Microsoft Active Directory e Oracle.
  • Implementando iniziative strategiche rispetto a ransomware, GDPR, data protection e compliance normativa che consentano loro di effettuare il backup, identificare, governare e rispristinare all’istante i dati per l’intera organizzazione, da un unico portale centralizzato.
  • Consentendo strategie hybrid cloud grazie alla possibilità di trasferire, gestire e attivare dati su infrastrutture on-premise e nel cloud, compresi gli ambienti IBM Cloud, Microsoft Azure e Amazon Web Services (AWS).
 
Con la possibilità di offrire i prodotti Commvault ai loro clienti, gli specialisti degli IBM Business Resiliency Services potranno garantire che le iniziative di cybersecurity, compliance normativa, adozione del cloud e digital transformation non comportino interruzioni operative. Questa nuova partnership mette a disposizione degli specialisti degli IBM Business Resiliency Services la piattaforma di data management di cui necessitano per risolvere le numerose questioni di resilienza IT che i loro clienti si trovano ad affrontare nel loro percorso verso nuovi ambienti hybrid cloud”, ha commentato Owen Taraniuk, Head of Worldwide Partnership and Market Development di Commvault

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 27/06/2018

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito