Logo ImpresaCity.it

Da SAP una nuova soluzione on-premise per le risorse umane

Chi vuole una piattaforma HCM on-premise non passa a SuccessFactors, serve una evoluzione di SAP ERP HCM che porti innovazione

Redazione Impresacity

I principali software vendor stanno tutti puntando decisamente al cloud e all'erogazione delle loro applicazioni in modalità SaaS. Non è però detto che i loro utenti condividano questo entusiasmo e i tassi di crescita degli abbonamenti alle applicazioni "as a Service" mostrano che la migrazione richiederà un certo tempo. E per alcuni settori applicativi e particolari tipi di utenti potrebbe addirittura non esserci alcuna migrazione, se non forse a lungo termine.

SAP ha deciso di prendere atto di questa situazione in un ambito particolare: i software per la gestione delle risorse umane, che stanno vivendo un momento di forte evoluzione ma che hanno anche utenti piuttosto tradizionalisti. La strada principale definita dalla software house tedesca resta quella del cloud con SuccessFactors, brand acquisito anni fa e che insieme ad altri ora fa parte della sua offerta, e si pensava che per le implementazioni on-premise bastasse il tradizionale SAP ERP HCM.

Il problema è che questa divisione rischia di non portare abbastanza innovazione per chi resta fedele al modello di implementazione classico, ragione per cui SAP ha deciso di sviluppare una nuova soluzione on-premise. Non ha ancora una denominazione specifica ma si sa che deriverà da SAP ERP HCM, avrà una dotazione di funzioni definita "paragonabile" (ma senza le componenti di recruiting e formazione) e opererà basandosi su S/4HANA.

La nuova soluzione HCM dovrebbe arrivare sul mercato entro il 2023 e sarà supportata almeno sino al 2030. Entro quest'anno SAP dovrebbe definire i dettagli di un programma di conversione delle licenze che i clienti hanno già acquistato per la parte HCM. Dato che la futura piattaforma deriverà da SAP ERP HCM, è ragionevole pensare che la migrazione proprio da questo software sia un processo relativamente semplice.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 10/01/2018

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito