Office 365 integra il mobile device management

Microsoft ha arricchito la propria suite cloud con funzionalità Mdm mutuate da InTune. Sarà più semplice applicare policy di governance e cancellare dati in remoto.

Trasformazione Digitale
Mobile First è un concetto che Microsoft sta applicando agli aggiornamenti di molti propri prodotti. Office 365, in particolare, inizierà a essere dotato di funzionalità di mobile device management (Mdm), mutuate dalla soluzione dedicata InTune e ora accessibili ai clienti delle versioni a pagamento della suite cloud, non solo Office 365 Enterprise e Business, ma anche le release destinate a scuole, università e istituzioni.
Le funzioni Mdm sono gratuite e compatibili con i terminali Android, iOs e Windows Phone. In particolare, permetteranno di attivare policy di governance, per garantire che e-mail e documenti siano accessibili solo dai dispositivi autorizzati. Inoltre, sarà possibile impostare per policy un Pin su ogni terminale, rilevare i prodotti con jailbreak, bloccare l’accesso in caso di perdita o furto, cancellare i dati in modo selettivo per eliminare solo i documenti collegati all’azienda senza toccare i dati personali.
Microsoft ha indicato che l’implementazione delle nuove funzionalità su Office 365 è iniziata e dovrebbe essere completata entro 4-6 settimane.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori