Logo ImpresaCity.it

IBM, nel 2014 15 nuovi data center

La società investirà 1,2 miliardi di dollari per creare 15 nuovi data center, portando così a 40 il numero complessive di strutture DC distribuite nel mondo

Redazione

Ibm ha dichiarato che nel corso del 2014 investirà 1,2 miliardi di dollari per creare 15 nuovi data center, portando così a 40 il numero complessive di strutture DC distribuite nel mondo. E’ il rafforzamento conseguente l’acquisizione del giugno scorso di Softlayer, acquisizione cnsiderata strategica per competere nell’emergente mercato dell’IT as service. Ora si vuole capitalizzare l’investimento. I nuovi data center hanno l’obiettivo di portare IBM a essere uno dei più importanti global provider in un settore che nel 2020 si ritiene possa valere 200 miliardi di dollari. Prima dell’acquisizione di Softlayer Ibm aveva investito nel cloud creando le premesse per poter accompagnare i clienti in un percorso di trasformazione oreintato al cloud, ma il tutto non era sufficiente a creare un’offerta così integrata come si prospetta ora con il contributo tecnologico e infrastrutturale portato in dote dal global provider.
Pubblicato il: 17/01/2014

Tag:

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce