Datto passa di mano per 6,2 miliardi di dollari

Datto entra nel portafoglio di Kaseya, con cui ha in comune la focalizzazione sul mercato degli MSP

Cloud

Di questi tempi mettere sul piatto oltre sei miliardi di dollari per una acquisizione non è cosa da poco. Ed è ancora più rilevante se l'operazione riguarda un campo tutto sommato consolidato come il cloud backup aziendale. A fare notizia sono quindi Kaseya e Datto: la prima ha acquisito la seconda appunto per 6,2 miliardi di dollari, in una transazione "all cash" che monetizza, per i suoi azionisti, il buon andamento recente di Datto.

A guadagnarne è soprattutto la socità di investimenti Vista Equity Partners, che aveva acquisito Datto alla fine del 2017 e che da allora l'ha portata a una tutto sommato positiva quotazione in Borsa. Da lì (era la fine del 2020) in poi Datto ha sempre fornito risultati confortanti e questo ha aumentato il suo appeal per una acquisizione da parte di un concorrente. Questa era con tutta probabilità la "exit" considerata da Vista, che si è ora concretizzata.

Kaseya e Datto rappresentano una combinazione sensata perché operano in maniera simile: fornire servizi di IT management, cyber security (con qualche intoppo, a dire il vero) e protezione dei dati alle aziende utenti, ma passando totalmente attraverso il canale dei Managed Services Provider. Questa somiglianza nel modello di business semplificherà l'integrazione dei servizi Datto con l'ecosistema di Kaseya.

Le due aziende continueranno ad operare in maniera separata sino al completamento dell'acquisizione, che è previsto per la seconda metà dell'anno. Non sono state date indicazioni particolari su cosa accadrà dopo a livello di prodotti e di piattaforme, anche se basta analizzare l'offerta delle due aziende per farsi qualche idea. Se il focus principale di Datto è il backup, con l'IT management in secondo piano, per Kaseya è esattamente l'opposto.

È presumibile quindi che l'offerta di servizi di backup Datto vada a potenziare i moduli specifici Unified Backup che oggi fanno parte di di Kaseya VSA. Meglio ancora, i servizi di Datto probabilmente saranno integrati con VSA e con altri servizi di IT management, ma resteranno ampiamente autonomi perché sono decisamente più articolati rispetto alle alternative di Kaseya.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter