Cisco, ancora al primo posto tra i Best Workplace 2022

La filiale italiana per il settimo anno consecutivo al top della categoria Medium, quella delle aziende da 150 a 499 dipendenti, nella classifica stilata annualmente da Great Place to Work

Mercato e Lavoro

La filiale italiana di Cisco è di nuovo sul gradino più alto del podio nella Best Workplace 2022, la classifica stilata annualmente da Great Place to Work Italia su un totale di 210 aziende partecipanti.

Il riconoscimento è stato accolto con comprensibile soddisfazione da parte di Cisco, visto che per il settimo anno consecutivo si è aggiudicata il primo posto nella categoria Medium Companies, ovvero da 150 a 499 dipendenti.

Oltre a renderci orgogliosi, questo riconoscimento conferma la validità delle linee guida adottate fino a ora, fra le quali rientrano l’adozione di nuovi modelli di lavoro e la diffusione di una cultura inclusiva”, commenta Gianmatteo Manghi, Amministratore Delegato di Cisco Italia. “Negli ultimi anni, accanto al raggiungimento dei nostri obiettivi di business, abbiamo sempre cercato di realizzare un ambiente di lavoro positivo e inclusivo, in grado di attrarre nuovi talenti e di motivare le persone che lavorano per noi, consapevoli del fatto che sono loro l’anima della nostra azienda. Aver conquistato per sette volte di fila la vetta della classifica Best Workplace ci fa capire a chiare lettere che siamo nella direzione giusta”.

Fra le tante iniziative intraprese da Cisco, una nota ricorda le varie pratiche di supporto offerte ai dipendenti, come per esempio “Day for Me”, pensata per offrire qualche momento di riposo extra, oppure come il “Critical Time Off”, che consente ai caregiver di usufruire fino a 4 settimane di assenza retribuita per affrontare situazioni di criticità familiari.

Abbiamo ascoltato le nostre persone e cercato di guardare anche ai nostri indirizzi strategici, alle decisioni di business che prendiamo, anche attraverso i loro occhi, per capire come fare per crescere insieme”, conclude Gianmatteo Manghi (ritratto nell'immagine di apertura).

Great Place to Work, prosegue la nota, collabora ogni anno in tutto il mondo con più di 10.000 organizzazioni, aiutandole a raccogliere le opinioni e i feedback di circa 5 milioni di collaboratori riguardo al proprio ambiente di lavoro. I criteri utilizzati per compilare la classifica delle aziende per le quali si lavora meglio sono sostanzialmente due: un’attenta analisi del clima aziendale, verificata attraverso un questionario anonimo compilato dai dipendenti, e una lista dettagliata delle attività poste in essere dall’azienda verso i dipendenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect e Open Source Day

Download

La nuova cyber security: cosa ne pensano i CISO italiani

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Calendario Tutto

Feb 16
Commvault Connections on the Road | Milano
Mar 22
IDC Future of Work
Giu 08
MSP DAY 2023 - 8/9 Giugno

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter