Veeam, 15 anni di storia e 15 trimestri di fila in crescita

Con cloud e modern data protection sempre molto gettonati, la società registra una crescita del 28% nel terzo trimestre del 2021

Sicurezza Cloud
A 15 anni dalla nascita di Veeam, la Modern Data Protection continua a mietere consensi sul mercato. Anche il terzo trimestre dell’anno fiscale 2021 ha infatti visto una crescita a due cifre, con un aumento delle entrate annuali ricorrenti (ARR) del 28% anno su anno.

Non solo: con la più rapida crescita del fatturato su base annua (25,3%), come indicato da IDC nel Semi-Annual Software Tracker for Data Replication & Protection 1H21, la crescita di Veeam, supportata da oltre 20 nuove release di prodotto e da importanti aggiornamenti sulle funzionalità, vede anche la preparazione di altre due release nel Q4: Veeam Backup for Office 365 e Veeam Disaster Recovery Orchestrator v6.  

Le aziende sono impegnate a contrastare l'evoluzione delle minacce alla sicurezza informatica e stanno affrontando sfide globali ed economiche senza precedenti: la modern data protection continua ad essere una delle soluzioni più importanti per la sicurezza e la business continuity,” commenta William H. Largent, Chief Executive Officer e Chairman of the Board di Veeam. “Con una crescita media anno su anno del mercato della replica e della protezione dei dati pari al +2,9%, il nostro 15° trimestre consecutivo di crescita a due cifre è la prova che le soluzioni Veeam continuano a soddisfare e a superare le aspettative dei clienti, aiutandoli a raggiungere gli obiettivi operativi e proteggendoli al contempo dai crescenti attacchi ransomware. Festeggiamo i primi 15 anni di Veeam con questi risultati e siamo pronti per affrontare i prossimi 15.” 

Tra gli highlights del trimestre, da segnalare che più di 300.000 utenti hanno scaricato Veeam Backup & Replication v11 dal suo lancio, avvenuto nel primo trimestre. Rilasciata come la più avanzata soluzione di protezione dei dati per i carichi di lavoro cloud, virtuali, fisici, SaaS e Kubernetes, la V11 consente alle aziende di accelerare l'adozione del cloud assicurando che i dati siano sicuri, protetti e gestiti da un'unica console.  

Inoltre, la protezione dei dati Veeam cloud-native ha registrato una crescita di oltre il 350% nel terzo trimestre del 2021. Le nuove release di Veeam Backup for AWS v4, Veeam Backup for Microsoft Azure v3 e Veeam Backup for Google Cloud Platform v2 sono ora integrate direttamente in Veeam Backup & Replication v11a. 

Infine, Veeam Backup for Microsoft Office 365 ha registrato una crescita del 73% nel terzo trimestre del 2021. La soluzione numero 1 per il backup e il ripristino di Office 365 consente agli utenti di eseguire il backup in modo sicuro in qualsiasi luogo, in sede, in un cloud hyperscale o con un service provider.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Per una IT sostenibile

Speciale

Osservatorio Innovazione e Rilancio

Webinar

Dall’endpoint protection al servizio gestito: come evolve la cybersecurity

Webinar

Cloud ad alta velocità: la base della vera Trasformazione Digitale

E-Book

Le regole dell’ufficio ibrido

Calendario Tutto

Nov 30
WEBINAR FLOWEE - Incrementa il business dei tuoi clienti grazie ai processi collaborativi e alla gestione documentale di Flowee Pratica Digitale
Dic 14
#LetsTalkIoT - IoT standards, regulations and best practices

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori