Snom: più supporto alle funzioni smart

I telefoni IP da tavolo Snom ora supportano le funzioni smart di domotica attraverso app XML

Tecnologie
Le applicazioni di tipo smart home, o più semplicemente di domotica, si stanno man mano diffondendo anche in ambito business. Serve però una "lingua comune" per collegare i vari sistemi di edificio con le reti di comunicazione e soprattutto con i device di uso più comune. In azienda oggi sono i terminali IP ed è per questo che le soluzioni e i sistemi Snom si possono già integrare da tempo, ad esempio, con citofoni IP e sistemi di videosorveglianza di terzi. Oppure, attraverso il bridge PA1, con sistemi di Public Address.

Ora l'azienda ha fatto un passo in più verso l'apertura e l'integrazione. Con un nuovo aggiornamento firmware che Snom mette a disposizione gratuitamente, è possibile integrare app XML nei telefoni IP da tavolo Snom. Questo permette ad esempio di telecomandare prese e termostati intelligenti, sensori di umidità e porta/finestra, lampadine smart di noti produttori. Inoltre, da subito i telefoni Snom supportano la ricezione di stream video da webcam IP e videocamere basate su Raspberry Pi.

Il nuovo firmware porta tra l'altro ai terminali IP Snom il supporto per tunnel VPN basati su L2TP, nuove funzioni di personalizzazione dell'interfaccia, miglioramenti nelle funzioni di paging multicast grazie al supporto dell’avviso di chiamata in ingresso.
snom 12 desk conference d785 dongle c52 0347La possibilità di integrare app XML nei telefoni da tavolo offre poi varie opzioni di impiego "evoluto" dei terminali IP Snom. Come ricevere messaggi video, consultare previsioni meteo o notizie finanziarie e di cronaca automatiche. Allo stesso modo, qualora in ufficio si usino altoparlanti IP, è possibile disattivarne i microfoni automaticamente se si solleva la cornetta per rispondere ad una chiamata e viceversa.

Florent Aubert, Head of Product Management di Snom Technology, sottolinea che secondo l'azienda i terminali IP "devono e possono assolvere a più funzioni che non la mera comunicazione aziendale". Cosa possibile però incrementando le opzioni che permettono ai device di comunicazione di soddisfare le esigenze crescenti di personalizzazione e automazione dei singoli uffici e di interi edifici aziendali.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori