Lutech: la vera omnicanalità è in cima alle priorità dei retailer per il 2021

Lo rivela un’indagine realizzata per fare il punto sullo stato dell’arte dell’omnicanalità nel mercato italiano del Retail e Food&Grocery

Trasformazione Digitale
Governare la strategia omnichannel”. È il titolo di un’indagine realizzata da Gruppo Lutech in collaborazione con la rivista Largo Consumo per fare il punto sullo stato dell’arte dell’omnicanalità nel mercato italiano del Retail e Food&Grocery, dalla quale è emerso che nonostante il percorso verso l’omnicanalità abbia avuto una forte accelerata nel 2020, le aziende italiane del comparto si stanno ancora impegnando per affinare la strategia e ottimizzare i nuovi strumenti applicativi. 

In particolare, per quasi un terzo degli intervistati (28,9%), la sfida principale da affrontare riguarda l’integrazione tra i siti di e-commerce e la rete fisica, in termini di promozioni uniformi, catalogo condiviso e loyalty omnicanale. Ciò che è l’essenza dell’omnicanalità – uniformare e centralizzare l’esperienza d’acquisto e, in generale, l’interazione azienda-consumatore – rimane, dunque, un’aspirazione prioritaria.

Per il 63,5% degli intervistati la gestione degli ordini e la consegna a domicilio sono entrambe considerate “molto importanti” in una strategia omnichannel. Percentuale, questa, in pieno accordo con i valori relativi alle aree di miglioramento. Il 36,5% degli intervistati, infatti, considera migliorabile la propria gestione delle consegne, il controllo della filiera per la gestione dei rischi, la tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti, la gestione dell’home delivery e del click and collect. Individuate le vulnerabilità del processo e le evoluzioni necessarie per la transizione verso un reale modello omnichannel, diventa chiara la roadmap delle iniziative progettuali nel prossimo futuro.

Le aziende del comparto retail hanno la necessità di adeguare, o in alcuni casi di realizzare ex novo, piattaforme applicative più articolate che siano in grado di gestire l’intera transizione tra l’accettazione dell’ordine e la sua consegna, oltre al coordinamento delle risorse coinvolte (addetti al magazzino, autisti, commessi), per ottimizzare i processi di picking e la gestione del last mile

“Il prossimo futuro ci vede concentrati nel supportare i clienti Retail nella costruzione di un modello di gestione centralizzata e integrata di tutta la catena del valore– afferma Rocco Corridoni, Retail Industry Leader del Gruppo Lutech gestione integrata che rappresenta l’elemento chiave per raggiungere una visione unificata ed efficace sia della customer che della product journey. I risultati dell’indagine che abbiamo condotto insieme a Largo Consumo indicano la volontà delle aziende Retail italiane di evolvere il proprio modello di business in questa direzione e sono uno stimolo per il nostro Gruppo che lavora per contribuire con i propri valori ed esperienze a questo importante processo di cambiamento”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

La nuova Sanità post-pandemia

Speciale

Il New Normal dei Data Center

Speciale

La Cyber Security del new normal

Webinar

Multicloud management: gestire le "nuvole" senza problemi

Webinar

MITRE ATT&CK: una guida chiara per la cyber security aziendale

Calendario Tutto

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori