HPE Aruba, aumentare la sicurezza nel workplace ibrido di oggi

L’importanza di Aruba ESP, la piattaforma cloud-native basata su AI che prevede e risolve i problemi sull'edge di rete prima che possano verificarsi

Tecnologie
Oggi il tema della sicurezza è diventato ancora più centrale, in uno scenario nel quale è sempre più diffuso il workplace ibrido, in cui si lavora in modalità diverse, come in ufficio, a casa o in mobilità. Aruba, società di Hewlett Packard Enterprise, propone soluzioni di telelavoro basate su reti Wi-Fi/LAN fornite tramite access point di livello aziendale, come per esempio la soluzione “Home Office”, molto più affidabili in quanto forniscono prestazioni eccellenti e contribuiscono alla creazione di un ambiente di lavoro sicuro, anche da casa, e in cui le responsabilità legate alla sicurezza aziendale non gravano sulle spalle dei dipendenti. 

In particolare, dettaglia una nota, in questo ambito HPE Aruba offre Aruba ESP, la prima piattaforma cloud-native del settore basata su AI che prevede e risolve i problemi sull'edge di rete prima che possano verificarsi e permette di estendere l'esperienza del dipendente in un ambiente home office in totale sicurezza. È costruita su AIOps, sul modello per la sicurezza di rete Zero Trust e su una architettura unificata per ambienti campus, data center, sedi distaccate e di telelavoro che, insieme, danno vita a una piattaforma all-in-one automatizzata per analizzare senza soluzione di continuità i dati in transito attraverso i diversi domini. Non solo: Aruba ESP tiene anche traccia dei parametri SLA, individua le anomalie e si auto-ottimizza identificando e mettendo in sicurezza i dispositivi sconosciuti che si connettono alla rete.  

hpe aruba alessandro ercoliAlessandro Ercoli, System Engineering Manager di HPE Aruba Italia

Di recente, prosegue la nota, Aruba ESP è stata ulteriormente migliorata con elementi essenziali per garantire una “iper-consapevolezza” dell’ambiente operativo attraverso access point e switch Aruba che agiscono come piattaforme IoT/OT multiprotocollo. Facendo leva sui dati contestuali generati da Aruba ESP e unificando le reti IoT, IT e OT per raccogliere informazioni di contesto complete, è così possibile creare facility ancora più sicure e adattative che migliorano la produttività; un notevole salto in avanti rispetto a quanto si può ottenere attraverso una connettività elementare e un monitoraggio basato su tecniche di machine learning.

Aruba ESP è una piattaforma dotata del ‘sesto senso’, che si basa sugli Insight dell’IA per identificare e risolvere rapidamente i problemi prima che possano causare lamentele da parte degli utenti o avere ripercussioni sul business, e offre un’estrema flessibilità di consumo SaaS e NaaS, grazie ai suoi modelli di finanziamento”, sottolinea Alessandro Ercoli, System Engineering Manager di HPE Aruba Italia.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Red Hat Summit Connect

Speciale

Per una IT sostenibile

Speciale

Osservatorio Innovazione e Rilancio

Webinar

Dall’endpoint protection al servizio gestito: come evolve la cybersecurity

Webinar

Cloud ad alta velocità: la base della vera Trasformazione Digitale

Calendario Tutto

Dic 14
#LetsTalkIoT - IoT standards, regulations and best practices

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori