Private 5G: Nokia lancia la sua soluzione 5G SA

Nokia presenta una soluzione per create reti private 5G aziendali nella versione "vera" 5G SA: senza il supporto del core LTE

Industria 4.0
Le reti wireless private basate sulle tecnologie delle reti cellulari hanno avuto storicamente un successo piuttosto limitato. Troppo complesse da gestire per molti utenti potenziali. E relativamente poco interessanti rispetto alla comodità percepita del WiFi. Ora però le reti private 5G stanno suscitando un interesse maggiore. Soprattutto in ambito industriale, dove le applicazioni in stile Industry 4.0 sfruttano bene le caratteristiche del 5G.

Ora Nokia ha messo sul piatto una offerta di prodotti particolarmente interessante in questo senso. Perché permette di realizzare reti private 5G SA (Standalone). E non le più comuni reti 5G NSA (Non Standalone) che ad esempio stanno implementando ora quasi tutti gli operatori cellulari. In una rete 5G NSA è davvero 5G solo la parte di accesso radio, mentre quello che c'è a monte (il cosiddetto core, semplificando) è ancora LTE. Una rete 5G SA è completamente 5G. Il che permette di supportare anche le applicazioni più esigenti, come quelle che devono operare in tempo reale.

Creare una rete privata 5G SA è d'altronde più semplice che "trasformare" in 5G SA una rete mobile di un operatore. La rete privata aziendale ha una parte di core molto più limitata. Che in teoria supporta un numero contenuto di applicazioni e servizi. È anche probabile che venga realizzata da zero e che quindi non abbia il problema di proteggere gli investimenti fatti in tecnologie mobili precedenti.
nokia 5g privatoPer dare un'idea del mercato di cui stiamo parlando, la stessa Nokia indica di avere solo 180 grandi clienti che hanno realizzato reti mobili private. Di questi, solo una trentina hanno messo in campo il 5G. Anche se si tratta di nomi certamente importanti come Deutsche Bank, Lufthansa e Toyota. Si tratta quindi di un mercato numericamente limitato, anche se in espansione.

Per realizzare le reti 5G SA private che definisce di Industrial-grade Private Wireless, pensate in modo specifico per il mondo Industry 4.0, Nokia offre in primo luogo una gamma di base station 5G per uso indoor ed outdoor. Con raggi di copertura radio che vanno da una ventina di metri a una cinquantina di chilometri. A governare tutta la rete e le relative applicazioni possono essere la piattaforma Nokia Digital Automation Cloud o la soluzione Nokia Modular Private Wireless.

La Nokia Digital Automation Cloud è essenzialmente una piattaforma cloud per la gestione di uno o più siti coperti da una rete privata 5G SA. In ciascuno di essi si installa una appliance che controlla la parte radio e gestisce le applicazioni in locale. Ogni appliance si collega poi alla DAC, realizzando un sistema globale integrato. La DAC può essere ospitata da Nokia o eseguita nei datacenter dell'utente. È una soluzione quasi plug-and-play, relativamente al suo ambito.

La soluzione Nokia Modular Private Wireless è più complessa ma anche più customizzabile. È in sostanza un rack di server Nokia AirFrame che insieme realizzano la parte di core di una rete 5G. In questo rack si possono inserire altri moduli Nokia o altri server che supportano servizi supplementari e personalizzati.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori