Logo ImpresaCity.it

Mobile World Congress cancellato causa coronavirus

Dopo numerose defezioni e molti dubbi, gli organizzatori del Mobile World Congress di Barcellona hanno preso la difficile decisione di cancellare l'evento in programma dal 24 al 27 febbraio.

Redazione Impresacity

Il Mobile World Congress di Barcellona è stato annullato per l'epidemia di coronavirus. Dopo che le notizie sulle defezioni delle aziende partecipanti si sono rincorse per giorni, GSMA, l'associazione mondiale degli operatori delle telecomunicazioni organizzatore della fiera, ha preso la decisione di cancellare l'evento.

Si calcola che il MWC 2020 (in programma dal 24 al 27 febbraio) avrebbe portato nella città spagnola 2800 espositori e oltre 100mila partecipanti da tutto il mondo. Proprio l'alto numero delle persone concentrate a Barcellona aveva portato molte aziende a dare forfait per paura di contagi da coronavirus. Si erano sfilati, fra gli altri, marchi del calibro di Ericsson, Lg, Asus, Amazon, Facebook, Nvidia, Sony. Il colpo finale è arrivato ieri nel pomeriggio, quando a chiamarsi fuori sono stati Vodafone, AT&T, British Telecom, Deutsche Telekom, Orange e Nokia. Considerato che il focus dell'evento 2020 era la 5G, i dubbi sullo svolgimento della fiera si sono rafforzati.

Le note ufficiali nelle ore precedenti sembravano confermare lo svolgimento, seppure con precise indicazioni sanitarie. Misurazione della temperatura ai partecipanti, il consiglio di evitare strette di mano e il divieto di partecipazione chi avesse viaggiato in Cina nei 14 giorni antecedenti l'evento.
gsma mwc logoIeri nel tardo pomeriggio, dopo una riunione d'urgenza degli organizzatori, la decisione:

Fin dalla prima edizione del Mobile World Congress a Barcellona nel 2006, la GSMA ha riunito l'industria, i governi, i ministri, i responsabili delle politiche, gli operatori e i leader del settore. Tenendo in debita considerazione l'ambiente sicuro e salubre di Barcellona e del paese ospitante, oggi il GSMA ha annullato MWC Barcelona 2020 perché la preoccupazione globale per l'epidemia di coronavirus, la preoccupazione per i viaggi e altre circostanze, rendono impossibile per GSMA organizzare l'evento.

I gruppo della città ospitante rispettano e comprendono questa decisione. La GSMA e tutti i gruppi della città ospitante continueranno a lavorare all'unisono e si sosterranno a vicenda per il MWC Barcelona 2021 e le edizioni future. Il nostro pensiero in questo momento va alle persone colpite in Cina e in tutto il mondo.

Il dietro front non è stato una scelta facile: l'evento è fra i più importanti per l'industria tecnologica globale e l'impatto economico della cancellazione sarà durissimo. Basti pensare che genera un giro d'affari di circa 500 milioni di euro, e circa 14mila posti di lavoro a Barcellona nei giorni dell'evento.

Tuttavia, gli organizzatori hanno condiviso le motivazioni delle numerose aziende che hanno rinunciato: salvaguardare la sicurezza di dipendenti, clienti e visitatori.

L'appuntamento è rinnovato a Barcellona per il MWC 2021.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 13/02/2020

Speciali

Speciali

World Backup Day 2020

Speciali

Come abilitare il lavoro da casa… sicuro. Rischi, errori da evitare, regole da seguire