Logo ImpresaCity.it

Nuove funzioni per Oracle Warehouse Management Cloud

Oracle WMS Cloud acquista una componente di Yard Management e si integra meglio con altre applicazioni Oracle in SaaS

Redazione Impresacity

Oracle ha fatto fare un passo avanti alla sua piattaforma cloud per la gestione evoluta del magazzino e della logistica, Oracle Warehouse Management Cloud. Non si tratta di una rivisitazione massiccia ma dell'aggiunta di alcune funzioni utili alle aziende che hanno una logistica particolarmente complessa. Per le imprese italiane è importante poi sottolineare che tra le dieci nuove lingue in cui è stata localizzata la piattaforma c'è anche la nostra.

La funzione più rilevante integrata in WMS Cloud è quella per lo Yard Management. Permette di estendere la visibilità della gestione inventari anche alle merci che non sono fisicamente nei magazzini ma nei camion e nei container parcheggiati in prossimità, pronte ad entrare in magazzino oppure ad essere spedite altrove.

Oracle sottolinea che i sistemi di warehouse management tradizionali non danno questa visibilità, che invece è utile per velocizzare lo scarico o la spedizione di merci importanti.

Va segnalata anche la possibilità che ora le aziende utenti hanno di integrare Oracle WMS Cloud con la Oracle Inventory Management Cloud. In questo modo chi usa, sempre in cloud, le applicazioni Oracle di ERP e SCM può definire workflow trasversali che coprono tutta la parte logistica sia in ingresso sia in uscita. Questa possibilità viene giudicata importante in particolare per chi ha anche attività di ecommerce, che richiedono tempi di risposta rapidi. Altre integrazioni e personalizzazioni di WMS Cloud sono state rese possibili attraverso l'uso di nuove interfacce web di tipo REST.
Pubblicato il: 27/06/2018

Tag: erp oracle scm

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud