Logo ImpresaCity.it

ABI Lab e le banche italiane insieme in un progetto blockchain

ABI e quattordici istituti bancari collaborano a una infrastruttura blockchain per la spunta interbancaria

Redazione Impresacity

Un primo gruppo di banche italiane ha avviato la sperimentazione operativa di una blockchain. A breve, dopo una prima fase di test, la sperimentazione sarà estesa ad un più ampio numero di banche. ABI Lab, il laboratorio tecnologico promosso dall’Associazione Bancaria Italiana, e le banche che partecipano al progetto sono impegnati sull’applicazione della tecnologia blockchain ai processi interbancari. L'obiettivo è concretizzare alcuni suoi vantaggi potenziali tra cui in particolare trasparenza e visibilità delle informazioni, come anche maggiore velocità di esecuzione delle operazioni.

L'ambito di applicazione del progetto italiano è la spunta interbancaria, che verifica la corrispondenza delle attività che interessano due banche diverse, ad esempio operazioni effettuate fra due clienti di due istituti. Il progetto ha verificato in particolare come l'applicazione dei ledger distribuiti contribuisce a migliorare alcuni aspetti specifici dell’attuale operatività, che possono provocare discrepanze complesse da gestire per le banche.

Tra queste discrepanze hanno un "peso" giudicato predominante il tempo necessario a identificare transazioni non corrispondenti tra due banche; la mancanza di un processo standardizzato e di un protocollo di comunicazione unico; la limitata visibilità delle transazioni tra le parti.

business 2089534 1280

Gli Smart Contract giocano ovviamente un ruolo importante nel progetto. Attraverso il loro utilizzo sarà possibile effettuare il riscontro automatico delle transazioni bancarie, semplificando e accelerando il processo di riconciliazione.

L’avvio di questa prima sperimentazione della blockchain vede impegnate 14 realtà del mondo bancario: Banca Mediolanum, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca Sella, BNL – Gruppo BNP Paribas, Banca Popolare di Sondrio, Banco BPM, CheBanca! – Gruppo Mediobanca, Credito Emiliano, Crédit Agricole, Credito Valtellinese, Iccrea Banca, Intesa Sanpaolo, Nexi Banca, Ubi.
Pubblicato il: 04/06/2018

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud