Logo ImpresaCity.it

HP punta sui thin client "cloud first"

La diffusione delle applicazioni cloud dà maggior valore ai thin client, secondo HP, ma servono anche prodotti ad hoc

Redazione Impresacity

I thin client? Niente di nuovo, in fondo. Invece sì, secondo HP: la diffusione e lo sviluppo delle applicazioni cloud-native e comunque degli ambienti desktop virtualizzati possono dare una nuova linfa al mondo dei thin client, valorizzando le loro caratteristiche storiche (semplicità di gestione, sicurezza) e portandole oltre i classici scenari d'uso. Questo significa però avere a disposizione thin client con caratteristiche più evolute delle generazioni precedenti, motivo per cui HP ha lanciato quella che definisce come "una nuova classe di thin client" e che debutta con due modelli.

Il modello HP t430 Thin Client in realtà mantiene una impostazione di fondo tradizionale. Pone però una buona attenzione al design per inserirsi meglio negli ambienti office. Per questo è di piccole dimensioni e può essere montato direttamente su un display (ne supporta due, in risoluzione 4K). Buona la dotazione hardware, a partire dal processore Celeron a 2,4 GHz e dalla dotazione di porte (USB-C, HDMI, DisplayPort, Gigabit Ethernet, USB).

Sensibilmente più innovativo è il modello HP mt44 Mobile Thin Client. Come indica la denominazione è un thin client mobile, in formato notebook, pensato per chi lavora sul campo e deve connettersi alle applicazioni aziendali. Ha un corpo in alluminio con un display da 14 pollici e un processore potente per essere un thin client: una CPU AMD Ryzen 3 Pro con grafica Radeon Vega.

hp thin client mt44
Data la caratterizzazione aziendale, HP ha lavorato molto sulle funzioni per la protezione dei dati: identificazione con impronte digitali, protezione del BIOS, lettore di smart card. L'obiettivo è ovviamente garantire che le informazioni a cui il thin client accede in mobilità non siano consultate se non da chi è effettivamente autorizzato a farlo.

HP ha anche rinnovato il suo sistema operativo per thin client derivato da Linux, ossia HP ThinPro. L'attuale versione 7 ha una interfaccia giudicata più intuitiva, utilizza più diffusamente le funzioni di cifratura, ha caratteristiche multimediali migliorate e integra un wizard per il collegamento immediato in avvio verso ambienti Citrix, VMware o Microsoft RDP.
Pubblicato il: 10/05/2018

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud