Logo ImpresaCity.it

Un hypervisor targato Nutanix per tre agenzie governative Usa su quattro

Il 74 per cento degli enti federali degli Stati Uniti sceglie Nutanix Enterprise Cloud per aggiornare i loro sistemi IT legacy

L’hypervisor AHV di Nutanix fa breccia nel settore governativo federale Usa, con il 74 per cento di tutti i nodi Nutanix Enterprise Cloud OS che lo utilizzano, rispetto al 30 per cento della base clienti mondiale della società. 

Non è l’unico risultato degno di nota fatto registrare in ambito governativo Usa da Nutanix nel corso dell’anno fiscale appena passato. Come infatti riferisce la stessa azienda, sono stati acquisiti circa 100 nuovi clienti nel 2017, comprese alcune organizzazioni dei dipartimenti statunitensi della Difesa, del Commercio, degli Interni, dell’Energia, della Salute e dei Servizi Sociali, il sistema della Corte Federale americana e integratori di sistemi per il federale. Inoltre, 20 nuovi clienti hanno effettuato un investimento complessivo valutato in oltre 1 milione di dollari ciascuno, con un aumento dell’82 per cento rispetto al numero di clienti del precedente anno fiscale. Infine, alla fine del 2017 il totale dei clienti in questo settore è cresciuto fino a 320. 

Integrando l’hypervisor AHV nello stack software Nutanix Enterprise Cloud OS, anche le agenzie federali possono ridurre il costo e la complessità, ampliando allo stesso tempo la visibilità e la funzionalità delle proprie infrastrutture. I clienti che utilizzano la soluzione AHV non devono acquistare tecnologie di virtualizzazione separate, riducendo significativamente i costi e eliminando l’esigenza di dover gestire molteplici licenze.
Pubblicato il: 26/04/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce