Logo ImpresaCity.it

Il valore dei servizi di orchestrazione nella gestione degli ambienti ibridi

Dall'indagine Forrester commissionata da Fujitsu emerge la necessità di saper gestire al meglio la complessità e le sfide che sollevano le infrastrutture digitali di nuova generazione

Redazione Impresacity

"Se da un lato gli ambienti IT ibridi accelerano l'implementazione delle tecnologie digitali, consentendo alle organizzazioni di differenziarsi dai loro concorrenti e aiutandole a soddisfare le esigenze in rapida evoluzione dei propri clienti, dall’altro portano anche nuove complessità e sfide".

E’ quanto emerge dall'indagine "Service Orchestration: Increasing the Efficiency of Hybrid IT", realizzata da Forrester Consulting per Fujitsu per fare chiarezza sui  vantaggi dell'orchestrazione IT professionale in ambienti complessi, hybrid cloud e on-premise (intervistati 371 senior IT decision maker di organizzazioni del Regno Unito, della Germania, della Francia, della Spagna e della Finlandia, Australia e Stati Uniti).

"Dallo studio emerge chiaramente che le organizzazioni sono alla ricerca di un partner qualificato nel supportare la trasformazione digitale e la gestione di un ambiente ibrido", affermano in Fujitsu. "Una richiesta che rappresenta per noi un'opportunità in quanto siamo oggi in grado di offrire soluzioni di orchestrazione e gestione di infrastutture eterogenee del tutto all'avanguardia".

In base ai risultati dell'indagine, l'utilizzo di ambienti IT eterogenei, solleva  preoccupazioni in termini di sicurezza (44%), di privacy (43%), di gestione e di costi (40%). Per  il 69% degli intervistati appare perciò prioritario lo sviluppo di una strategia di orchestrazione in grado di integrare ed allineare tutte le tecnologie impiegate.

"L’orchestrazione dei servizi è un’opportunità per realizzare infrastrutture cloud-based su sistemi legacy e creare un ambiente Hybrid IT", ha affermato Conway Kosi, Head of Managed Infrastructure Services di Fujitsu in EMEIA. "Ma al di là della tecnologia, per dare più valore al business, le imprese devono assumersi attivamente il coordinamento di questi ambienti misti, con l'obiettivo di creare ambienti tecnologici senza soluzione di continuità, perfettamente allineati con le proprie esigenze di business".

Secondo la ricerca di Forrester, i vantaggi più rilevanti nell'implementazione di una soluzione di service orchestration sono derivano dalla possibilità di connettere l'infrastruttura legacy a nuovi ambienti basati su cloud, così come gestire contemporaneamente più applicazioni e workload, garantire una migliore user experience - per esempio la possibilità di monitorare le prestazioni a livello di servizio - e assicurare un efficiente provisoning applicativo in una dimensione hybrid cloud (il 40%).

Pubblicato il: 16/10/2017

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud