Logo ImpresaCity.it

Worklife va a rafforzare l’offerta collaborativa di Cisco

Heroik Labs è l’ultima acquisizione per il gigante delle reti: una start up che ha sviluppato una tecnologia utile per puntellare la suite Spark.

Autore: Redazione ImpresaCity

Aumentare la produttività dei dipendenti e offrire restare coinvolti prima, durante e dopo le riunioni: questi sono gli obiettivi di Heroik Labs e della sua tecnologia Worklife, ovvero l’ultima acquisizione messa a segno da Cisco. L’idea di fondo è continuare a migliorare i meeting online, un terreno sul quale il gigante delle reti lavora da tempo con la suite di unified communication online Spark.
Worklife andrà ad aggiungersi agli strumenti collaborativi già proposti, integrando anche la struttura dell’azienda assorbita. La soluzione sarà comunque ancora proposta anche in modalità stand-alone, allo scopo di guadagnare nuovi clienti.
La nuova acquisizione segue quella completata in marzo con Synata, che andava a rafforzare le capacità di ricerca in Spark. La piattaforma oggi integra funzioni di messaging, file sharing, videoconferenza, condivisione dello schermo e VoIp, il tutto accessibile da qualunque terminale.
Pubblicato il: 19/10/2016

Tag: Management

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione