Logo ImpresaCity.it

Gli interessi di Hds si estendono all’analisi dei dati

Hitachi Data Systems sembra in procinto di acquisire Pentaho, specialista nella business intelligence, per una cifra fra i 500 e i 600 milioni di dollari.

Autore: Redazione ImpresaCity

Lo storage non è più un concetto solo legato alla capacità degli hardware di memorizzazione, ma sempre più esteso alla gestione dei dati nel complesso ciclo di vita, alla loro aggregazione e analisi, oltre che alla possibilità di reperirli velocemente e in un semplice formato di utilizzo.
Ecco perché un’azienda come Hitachi Data Systems (Hds) sta provando a diversificare il proprio business, soprattutto attraverso acquisizioni come quella di Pentaho, che potrebbe essere messa a segno a breve per un costo oscillante fra i 500 e i 600 milioni di dollari.
L’operazione servirà a Hds per allargare il raggio d’azione verso gli strumenti analitici per l’Internet delle Cose. Pentaho è azienda conosciuta per lo sviluppo di soluzioni open source indirizzate tanto a esigenze di base, come il reporting, quanto all’integrazione di diverse fonti di dati, con capacità di visualizzazione e gestione. L’azienda ha 285 dipendenti e dispone di 60 milioni di fondi ottenuti da varie società finanziarie. Hds aveva già iniziato nell’ultimo anno a rivendere la tecnologia Pentaho, saggiando l’interesse dei propri clienti per una soluzione di integrazione dei dati open source, proposta per ridurre i costi di implementazione.  
Pubblicato il: 11/02/2015

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

F-Secure: Download PDF

speciali

HPE - Le tecnologie, le soluzioni