Logo ImpresaCity.it

Adria, il supercomputer IBM

Turboinštitut, organizzazione di ricerca di fama mondiale, ha optato per un supercomputer IBM per accelerare l'utilizzo dell'energia idroelettrica come alternativa verde alle fonti energetiche tradizionali.

Redazione PMI

Con sede nel nuovo Supercomputing Center di Lubiana, in Slovenia, il sistema basato su Linux, denominato Adria, sarà usato per eseguire complesse simulazioni di progettazione delle turbine idrauliche, in una frazione del tempo richiesto attualmente.
Adria, che utilizza le più recenti soluzioni IBM, per la riduzione del consumo energetico, ridurrà i tempi per ottenere risultati da settimane a ore, eseguendo i calcoli a una velocità 50 volte superiore a quella dei sistemi oggi disponibili. 
Il sistema da 2.048 core si serve di 256 server IBM BladeCenter, ognuno dotato di due processori quad-core con 4100 GB di RAM;  nelle previsioni dovrebbe diventare uno dei cluster Linux più veloci del mondo. L'installazione sarà eseguita da IBM Slovenia e dal Business Partner SIMT.    

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 20/02/2008

Tag:

Speciali

speciali

La sicurezza informatica al servizio della digital transformation

speciali

Check Point Experience, il futuro della cybersecurity è servito