La riduzione di prezzo spinge lo storage flash

Nel secondo trimestre del 2016, secondo Idc, il calo dei costi delle memorie ha favorito l'acquisto di sistemi a più alte capacità.

Cloud
L'andamento del secondo trimestre del 2016 nel campo dello storage ha ricalcato quello dello stesso periodo dello scorso anno. Il valore complessivo delle vendite, infatti, è rimasto stabile a 8,8 miliardi di dollari, ma la capacità totale venduta è aumentata del 12,9%.
Idc, che ha fornito questi dati, spiega che la crescita della capacità è il risultato della riduzione dei prezzi per Gb dello storage flash, che si affianca all’interesse crescente per memorie più rapide e di minor volume.
Si possono osservare anche progressi tecnologici in questo campo. Lo scorso anno, infatti, i dispositivi Ssd potevano arrivare a capacità fino a 3 Tb, mentre oggi le imprese possono acquistare in quantità anche unità che possono raggiungere i 15 Tb. In sostanza, si possono acquistare dischi più capienti a parità di costo e il risultato è che le unità flash per le aziende sono raddoppiate rispetto allo scorso anno.
La stessa tecnologia gioca un ruolo importante anche nel settore dei dispositivi di memorizzazione per i server, dove gli introiti sono aumentati quasi del 10% e hanno raggiunto i 2,4 miliardi di dollari. Qui la crescita è dovuta in parte alle piccole imprese, che in buona parte hanno abbandonato lo storage esterno per una soluzione più semplice da utilizzare e gestire. L'offerta si è sviluppata, secondo Idc, anche per le caratteristiche di velocità e minor ingombro garantite dalle memorie flash.
In termini di costruttori, a livello mondiale, Emc e Hpe occupano ex aequo il primo posto, con giri d'affari di circa 1,6 miliardi di dollari per il secondo trimestre 2016. In terza posizione troviamo Dell, chi ha realizzato circa un miliardo di dollari ed è in crescita del 14%. È chiaro che la fusione ormai definita fra quest'ultima ed Emc è destinata a ridisegnare il mercato, creando un attore che peserà per circa il 30% del totale.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Internet of Things in Italia: Sviluppo e Novità

Monografia

La sostenibilità al centro

Speciale

Software Enterprise

Speciale

Veeam On Tour 2022

Webinar

Advanced Cluster Security: come si mette davvero al sicuro il cloud

Calendario Tutto

Set 14
ACRONIS - Imposta correttamente la tua strategia di Disaster Recovery
Ott 20
SAP NOW 2022

Magazine Tutti i numeri

ImpresaCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter