Logo ImpresaCity.it

Passa per il cloud l’innovazione di Office

Le ultime novità della suite di Microsoft saranno disponibili in prima battuta per gli utenti della nuvola.

Autore: Redazione Impresa City

Al recente TechEd di Houston, Microsoft ha esibito alcune nuove funzionalità di Office, che però saranno disponibili a breve solo per chi ha adottato la versione cloud della suite, ovvero Office 365, mentre gli utenti tradizionali dovranno aspettare un po’ di più.
Una delle novità più rilevanti è Graph, un tool che permette di organizzare i dati in modo intelligente in funzione dei comportamenti degli utilizzatori, proponendo quelli più pertinenti. L’evoluzione riguarda tutte le componenti della suite, quindi anche SharePoint e Lync. Questa evoluzione può spiegare in parte la scelta di Microsoft, visto che la funzionalità richiede una grande capacità di elaborazione e questa oggi è disponiibile solo in un contesto cloud. Gli utenti di Office Server dovranno attendere e comunque non tutte le funzionalità potranno essere disponibili in forma classica.
Un esempio in questo senso è Clutter, uno strumento che si occupa di controllare le informazioni che gli utenti ricevono via posta elettronica, valutando i messaggi realmente utili, sulla base dei comportamenti abituali degli individui.
Al TechEd si è vista anche la demo di Groups, una funzione che permette di creare gruppi e condividere informazioni fra coloro che ne fanno parte, ad esempio lavorando su un progetto comune. Queste informazioni possono anche essere distribuite con Yammer, Outlook, Lync o SharePoint. 
Pubblicato il: 19/05/2014

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

2018 Sonicwall Cyber Threat Report

speciali

I tanti volti della sicurezza