▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

F5: le modern app e le API crescono in un mondo multicloud

L'edizione 2024 dello State of Application Strategy Report certifica che la percentuale di applicazioni classificate come moderne raggiunge il 51% rispetto al 29% del 2020

Tecnologie Cloud

Le applicazioni moderne stanno entrando prepotentemente nei portafogli enterprise: lo certifica una nuova ricerca di F5, in base alla quale le applicazioni classificate come moderne rappresentano oggi il 51% del totale, con un aumento di oltre un quarto nell'ultimo anno.

Secondo l'edizione 2024 dello State of Application Strategy Report (SOAS) di F5, giunto alla sua decima edizione, la percentuale di applicazioni moderne raggiungerà il 60% nel 2025, prima di arrivare all'85% circa. Le restanti app "tradizionali" saranno probabilmente più presenti in settori come i servizi finanziari che forniscono infrastrutture mission-critical.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Di converso, l'enorme crescita delle app moderne e dei loro microservizi ha creato un aumento esponenziale del numero di API. Le aziende con un fatturato annuo di oltre 10 miliardi di dollari hanno dichiarato di gestire in media più di 1.000 app e quasi 1.400 API. Alcune hanno dichiarato di gestire più di 10.000 API.


Il 90% degli intervistati ha dichiarato di gestire meno di 200 app e questo numero tende a diminuire con il procedere della trasformazione digitale. Allo stesso tempo, il numero di API non fa che aumentare. Più di un terzo degli intervistati (41%) gestisce almeno tante API quante app.

Al centro di questo cambiamento c'è il fatto che le API sono diventate un dato di fatto per le imprese che stanno consolidando le applicazioni, automatizzando i processi e cercando di integrare l'intelligenza artificiale nei loro modelli di business. Il rapporto SOAS ha rilevato che, in ogni fase successiva della trasformazione digitale, il numero medio di API gestite è aumentato del 5%.

La proliferazione delle API ha portato le aziende ad adottare nuovi metodi per gestire e proteggere le loro reti in crescita. Quasi tutte (95%) hanno implementato gateway API per fornire autenticazione, convalidare le richieste e limitare il traffico. Quasi la metà (43%) ha automatizzato la propria infrastruttura di sicurezza sia per le applicazioni che per le API.

Le soluzioni di sicurezza e gestione delle API sono più importanti che mai, poiché le API, le applicazioni e i dati che esse scambiano diventano sempre più strategici per le aziende. Tuttavia, singole tecnologie come gli API gateway non saranno sufficienti. L'automazione dell'infrastruttura di sicurezza delle app e delle API può aiutare, ma i tassi di automazione nel settore IT sono ancora inferiori al 50%. Le organizzazioni più protette ed efficienti dovranno implementare strategie complete per tenere traccia, gestire e proteggere le loro API”, commenta Cindy Borovick, Director of Market and Competitive Intelligence di F5.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter