NTT con Mapiq per i nuovi workplace

Una partnership per mettere l'esperienza dei dipendenti al centro delle strategie

Trasformazione Digitale Mercato e Lavoro
È partnership tra NTT Ltd e Mapiq, attiva nel software intelligente focalizzato nella creazione di ambienti lavoro a prova di futuro dotati di tecnologia smart. La cooperazione, evidenzia una nota, si inserisce all'interno di uno scenario in cui quasi il 90 per cento dei professionisti ritiene che le necessità dei dipendenti influiranno sulla progettazione dei workplace futuri.  

La tecnologia di Mapiq sarà resa disponibile da NTT attraverso la sua gamma completa di soluzioni di Intelligent Workplace. La pandemia ha costretto a fare sempre più affidamento sugli strumenti digitali per connettere le organizzazioni alla propria forza lavoro; questo trend è destinato a continuare anche quando si tornerà in ufficio. L'utilizzo della piattaforma di Mapiq consentirà alle aziende di incoraggiare il rientro in ufficio nel modo più sicuro possibile. La piattaforma analizza la capacità e l'occupazione degli uffici e utilizza l'AI per determinare il distanziamento sociale corretto, in base alle diverse normative dei differenti Paesi.     

La tecnologia Mapiq consente anche una più semplice collaborazione tra i dipendenti, offrendo la possibilità di vedere chi è presente in ufficio in una specifica giornata. Inoltre, fornisce una mappatura 3D, wayfinding, prenotazione delle sale, gestione deli eventi e analytic avanzati per supportare le organizzazioni nel prendere decisioni più ponderate in merito al futuro dei propri spazi lavorativi.  

NTT ha implementato la piattaforma smart di Mapiq nella propria sede di Barneveld, nei Paesi Bassi. Prima di entrare in ufficio, i dipendenti utilizzano la piattaforma e dichiarano di essere in buona salute, di non avere alcun sintomo Covid-19 e di aderire alle politiche delle aziende sul ritorno in ufficio e alle linee guida per il distanziamento sociale. Una volta che è stato fornito il consenso, possono usufruire degli spazi dell'ufficio. Tutto questo ha aiutato NTT a raccogliere i dati utili per comprendere l'organizzazione futura dell'ufficio e un migliore utilizzo degli ambienti lavorativi  

"Con Mapiq abbiamo l'obiettivo comune di migliorare l'esperienza dei dipendenti e supportare la forza lavoro distribuita nel ritorno al lavoro in ufficio, in modo sicuro e salutare. Collaborando con Mapiq, siamo in grado di aiutare i nostri clienti proprio in questo compito. La nostra capacità di servizio globale end-to-end, dalla network fabric a il livello applicativo, in linea con la nostra strategia architetturale aperta ed estendibile, consentirà ai clienti di integrare Mapiq nei propri sistemi esistenti per abilitare un workplace intelligente”, commenta Alex Bennett, Global Senior Vice President, Digital Workplace Practice di NTT Ltd.  

"Il ritorno in ufficio dopo aver lavorato da casa per un periodo così lungo è un'opportunità per le organizzazioni di tutto il mondo. E' il momento ideale per creare una migliore esperienza per i dipendenti e per ripensare agli spazi di lavoro. Nessuno sa esattamente come si evolverà il lavoro ibrido, pertanto, disporre di dati accurati relativi a come le persone sfruttano l'ufficio diventa fondamentale. La nostra tecnologia consente un lavoro flessibile e guida i dipendenti verso un ritorno in ufficio sicuro. Siamo lieti di essere partner di NTT che sta già aiutando le organizzazioni mondiali a mettere l'esperienza dei dipendenti al centro delle proprie strategie di workplace grazie a un utilizzo intelligente della tecnologia", conclude Sander Schutte, CEO di Mapiq.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori