Impresoft, con 4wardPRO avanti tutta sulla corporate resiliency

La nuova entità del gruppo, formata dall'unione di 4ward e Progel, guarda anche alle soluzioni per rendere le aziende agili nell’adattarsi ai sempre più frequenti cambiamenti del mercato

Trasformazione Digitale
Accompagnare le aziende nello sviluppo della resilienza necessaria ad affrontare le sfide nel percorso della digital transformation. È la missione di 4wardPRO, nuova entità di Impresoft Group, polo tecnologico nato dall’unione di 4ward, Brainware, Gruppo Formula, Impresoft e Qualitas Informatica.

A poco più di sei mesi dall’ingresso di Progel nel gruppo, Impresoft porta a compimento l’integrazione tra 4ward e Progel, dando origine a una nuova entità con oltre 140 professionisti, caratterizzata da più di 30 anni di presenza sul mercato nell’ambito di alcune delle più importanti aree del settore IT: Data driven & AI Solutions, IT Governance, Modern Work, Adoption, Change Management & Learning, Cyber Security e Managed Services.

Non solo: 4wardPRO, spiega una nota, intende anche sviluppare soluzioni proprietarie per affrontare con successo la sfida della Corporate Resiliency, che mira a rendere le aziende agili nell’adattarsi ai sempre più frequenti cambiamenti del mercato.


impresoft christian parmigiani
Christian Parmigiani, CEO di 4wardPRO
4wardPRO nasce con lo scopo di portare una nuova visione di Corporate Resiliency a tutte le aziende che desiderano non solo indirizzare il cambiamento, bensì abbracciarlo”, spiega Christian Parmigiani, Chief Executive Officer di 4wardPRO. “Da sempre le nostre due realtà sono riconosciute dal mercato per le loro esperienze e competenze, e sono tra i Partner Microsoft di valore più affidabili; insieme, infatti, vantiamo oltre 85 professionisti certificati ai massimi livelli su tecnologie cloud innovative e questa operazione rafforza ulteriormente la posizione di leadership sul territorio italiano”.

Ci aspetta un anno ricco di nuove sfide, in cui la trasformazione digitale si rivelerà più importante che mai, perché ormai in ogni settore la necessità di cambiamento è impellente”, conclude Rossano Ziveri, Presidente di Impresoft Group. “Per questo motivo sono orgoglioso di iniziare il 2021 annunciando questa operazione di fondamentale importanza per il nostro gruppo, che ci pone in una posizione di forza nell’aiutare le aziende a evolvere dal punto di vista della velocità, dell’agilità e della stabilità, per sviluppare appieno la capacità di essere resilienti sul mercato”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori