Remote working: Parallels apre l'ERP di Telemar

Telemar ha scelto Parallels RAS per potenziare l'accesso remoto alle applicazioni aziendali. Puntando soprattutto su elasticità e risparmi della nuova soluzione.

Trasformazione Digitale
Il remote working è diventato per molte imprese un nuovo e diffuso modo di lavorare, anche se in passato questa strada era stata valutata solo per impieghi limitati. Ma gli scenari cambiano e questa evoluzione ha coinvolto anche Telemar, società di telecomunicazioni che offre prodotti e servizi in modo specifico al settore della nautica. L'azienda negli anni ha visto crescere il suo raggio d'azione - oggi conta oltre tremila imbarcazioni coperte da contratti di assistenza e soluzioni di comunicazione - e questo ha portato anche alla rivisitazione delle modalità attraverso cui è possibile accedere da remoto all'ERP aziendale.

La "distribuzione" dell'ERP verso l'esterno, come anche di altre applicazioni personalizzate, era stata resa possibile da ambienti di remote desktop. Telemar però ha valutato che la soluzione sinora adottata stesse diventando costosa e complessa. Per questo ha deciso di incrementare l'accessibilità da remoto con una soluzione completa che non richiedesse componenti aggiuntivi particolari.

Valutate le opzioni possibili, Telemar ha deciso di installare Parallels Remote Application Server (RAS). Si tratta in estrema sintesi di una piattaforma virtual desktop che permette di remotizzare applicazioni e ambienti operativi completi. L'accesso avviene tramite un client software specifico oppure, più semplicemente, via browser Html5. In questo modo l'accesso alle applicazioni è possibile da tutti, o quasi, i dispositivi possibili. PC, Mac, Chromebook, smartphone, tablet.
parallels ras"Questa soluzione ha reso disponibile il software ERP nelle filiali in Italia, Singapore, Germania, Liechtenstein, Austria, Svizzera, Finlandia, Regno Unito e Hong Kong", spiega Michele Magrone, del dipartimento IT di Telemar. In questo ampliamento dell'accesso all'ERP i vantaggi sottolineati da Telemar riguardano in particolare la facilità di utilizzo, gestione e configurazione della piattaforma Parallels. Tanto che la migrazione degli utenti è stata molto veloce: giusto un paio d'ore e senza interruzioni all'operatività dell'azienda.

C'è poi l'importante tema dei costi. Telemar ha registrato sensibili risparmi grazie sia alla minor spesa per hardware e per componenti aggiuntivi, sia al modello di licensing di Parallels RAS. Conta anche, e non poco, la soddisfazione degli utenti interni. Che ora possono accedere alle risorse IT di Telemar usando il dispositivo che preferiscono.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori