Palo Alto Networks e PwC, un accordo nel segno della cybersecurity

Lo scopo dichiarato è quello di fornire ai clienti comuni servizi Managed Detection e Response con un’offerta che unisce alcuni servizi delle sue aziende

Sicurezza
È partnership tra Palo Alto Networks e PwC. Lo scopo è quello di fornire ai clienti comuni servizi MDR, ovvero Managed Detection e Response, con un’offerta che unisce i servizi MDR di PwC con Managed Cyber Defense e Cortex XDR di Palo Alto Networks.

Grazie a questa combinazione di soluzioni, evidenzia una nota, i clienti possono ora godere del miglior servizio gestito di ricerca delle minacce, protezione, rilevamento e risposta. Più in dettaglio, il servizio Managed Cyber Defense fonde la potenza della global threat intelligence di PwC con uno storico di migliaia di ore di risposte ad attacchi e servizi di consulenza grazie a Cortex XDR, la prima piattaforma di detection e response completamente integrata, per fornire un livello di protezione, visibilità e capacità di rilevamento senza pari. I team di sicurezza possono così ridurre in modo significativo - fino a pochi minuti - il tempo di permanenza degli attacchi, e fino al 90% il carico di lavoro manuale delle operazioni quotidiane.  

Cortex XDR è invece la prima piattaforma di detection e response estesa che agisce su endpoint integrati, rete, cloud e dati di terze parti per ridurre il rumore di fondo e concentrarsi sulle minacce reali. Combinando Cortex XDR con i servizi MDR, i clienti possono limitare l'onere quotidiano delle operazioni di sicurezza e ottenere una copertura 24 ore su 24, 7 giorni su 7, dalla gestione degli alert e delle indagini fino alle risposte agli incidenti.  

Colin Slater, cyber security partner di PwC UK, ha commentato: "La nostra conoscenza del mercato e le relazioni di fiducia con i nostri clienti ci rendono i più adatti a fornire consulenza sulle loro sfide informatiche. Grazie a questa conoscenza approfondita, abbiamo messo a punto un’offerta di servizi volti ad affrontare i punti dolenti dei nostri clienti. Il team di sicurezza di PwC ha risposto a diversi attacchi e ha mitigato le violazioni informatiche causate dalle vulnerabilità introdotte attraverso il passaggio al lavoro remoto su larga scala in seguito al Covid-19. La prevenzione di questi attacchi è un elemento centrale dell'approccio di PwC e Palo Alto Networks".

Shailesh Rao, senior vice president Cortex di Palo Alto Networks, ha dichiarato: "Estendiamo la nostra partnership con PwC attraverso la fornitura ai nostri clienti comuni dei migliori servizi di MDR alimentati da Cortex XDR. Sempre più clienti hanno apprezzato il servizio di rilevamento e risposta agli attacchi informatici di PwC nell'ultimo anno. La combinazione di servizi di consulenza, analisi, capacità e metriche di rilevamento e risposta guidate dall'intelligenza artificiale, con visibilità sull'intera infrastruttura aziendale, è resa possibile dalla nostra ineguagliabile offerta congiunta di servizi Cortex XDR e MDR".
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Soluzioni B2B per il Mercato delle Imprese e per la Pubblica Amministrazione

Iscriviti alla newsletter

contatori