Logo ImpresaCity.it

Capgemini, nel 2019 previste mille assunzioni in Italia

Passione per il digitale e vision internazionale tra i requisiti dei giovani talenti e dei professionisti cercati dall’azienda

Accompagnare le aziende a realizzare con successo la trasformazione digitale: la missione di Capgemini richiede forti investimenti anche dal lato risorse umane, per rafforzare una struttura globale che oggi conta su oltre 200.000 persone in più di 40 Paesi nel mondo. Per quanto riguarda l’Italia, dove Capgemini ha ottenuto nel 2019 per il decimo anno consecutivo la certificazione “Top Employers” per la gestione del talento, il piano 2019 prevede un obiettivo di 1000 assunzioni.

Più in dettaglio, circa la metà delle posizioni ricercate riguarda l’ingresso in azienda di giovani talenti con una grande passione per i temi del digitale e delle nuove tecnologie, e con una spiccata propensione per il lavoro di squadra. Per tutti è previsto un percorso di inserimento e crescita professionale diversificato sulla base del potenziale e delle competenze.

L’altra metà delle posizioni aperte è destinata invece all’inserimento di profili professional, con esperienze consolidate in ambito Cloud, Artificial Intelligence, Data Intelligence, Customer Experience, Digital Marketing, Cybersecurity e Digital Manufacturing e riguarda anche figure consulenziali, con una visione trasversale dei processi di trasformazione e di business nei mercati di riferimento dell’azienda, che includono Financial Services, Manufacturing & Automotive, Consumer Products & Retail, Energy & Utilities, Telco & Media e Pubblica Amministrazione.

Alessandra Miata, HR Director di Capgemini Business Unit Italy, ha dichiarato: "Accompagnare i nostri clienti nella trasformazione organizzativa, digitale e del business che li vede oggi protagonisti, attraverso progetti complessi, richiede forti competenze gestionali e tecniche. Lavorare in team internazionali, dove ciascuno porta esperienze diversificate, nell’ambito di progetti estremamente dinamici, da un lato offre uno skillset quasi illimitato ai nostri clienti, dall’altro permette uno sviluppo e una crescita professionali difficilmente realizzabili altrove". 

"Per raggiungere risultati di eccellenza, occorre investire su persone eccellenti. Questa è la vision di Capgemini, che in Italia ha intrapreso da tempo un percorso strategico di sviluppo e consolidamento, in linea con la continua espansione del Gruppo a livello internazionale, confermata dagli importanti risultati raggiunti anche nell’anno fiscale 2018, in cui abbiamo registrato una crescita a livello mondiale dell’8,1%”, ha sottolineato Andrea Falleni, Managing Director di Capgemini Business Unit Italy. "La nostra capacità di attirare i migliori talenti, grazie a un ambiente di lavoro dinamico, multiculturale e inclusivo, rappresenta uno degli asset che ci permettono di portare avanti una costante e solida crescita e a rispondere alla sempre maggiore complessità della trasformazione che attraversa le aziende con cui lavoriamo".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Se vuoi ricevere le notifiche delle notizie più importanti della giornata iscriviti al canale Telegram di ImpresaCity al link: t.me/impresacity
Pubblicato il: 27/06/2019

Speciali

Speciali

Gli ERP nell’era della trasformazione digitale

Speciali

NetApp Data Driven Academy