Logo ImpresaCity.it

Veeam, un 2018 da primato

La società è numero uno nel cloud data management e una delle maggiori aziende software a capitale privato al mondo

Redazione Impresacity

All’indomani dell’investimento di 500 milioni di dollari da parte di Insight Venture, effettuato a gennaio, Veeam rilascia i risultati finanziari del 2018, nei quali spiccano soprattutto il fatturato che arriva a sfiorare il miliardo di dollari, per un totale di 963 milioni, e l’incremento anno su anno del 16 per cento, che porta a dodici il numero degli anni consecutivi di crescita organica a doppia cifra.

Tra gli altri highlight, da notare che nel corso del 2018 Veeam ha acquisito 48.000 nuovi clienti, una media di 4.000 nuovi clienti al mese, e la continuazione del piano di investimenti, in particolare con il programma da 150 milioni di dollari per ampliare il centro di ricerca e sviluppo di Praga, con ulteriori 500 nuovi sviluppatori software che si sommeranno agli attuali 3.500 dipendenti nel mondo. A quest’ultimo proposito, Veeam ha in programma di aumentare il numero di dipendenti di ulteriori 1.000 unità nel corso di quest’anno.  

Grazie al rafforzamento dell’offerta che deriva dalle partnership con HPE, NetApp, Cisco, e ora Lenovo, Veeam ha fatto esattamente ciò che il mercato si aspetta. Guidiamo il mercato permettendo alle aziende di fare di più con il backup dei dati, proponendo nuove soluzioni per generare valore dai dati, risolvendo esigenze di business. Veeam ha nuovamente raggiunto una solida crescita e risultati profittevoli in un mercato in grande trasformazione come quello del data management in hybrid cloud. In sintesi, abbiamo rafforzato la nostra posizione di leadership nell’Intelligent Data Management, posizionandoci anche come una delle più grandi aziende software a capitale privato del mondo”, ha commentato Ratmir Timashev, co-founder e Executive Vice President (EVP) of Sales & Marketing di Veeam.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 13/02/2019

Speciali

speciali

Backup Day

speciali

Fatturazione elettronica