Logo ImpresaCity.it

Digital transformation anche per il Vaticano

Il nuovo portale unificato della Santa Sede sceglie la fibra ottica di Interoute 

Redazione Impresacity

Per rispondere alle sfide della trasformazione digitale, la Segreteria per la Comunicazione del Vaticano ha un nuovo portale unificato, www.vaticannews.va, che ingloba i tradizionali canali di comunicazione come radio, tv e casa editrice, basato sulla rete in fibra ottica di Interoute.

Nelle intenzioni della Santa Sede, il nuovo sito permetterà di trovare facilmente le informazioni desiderate, mettendo a disposizione degli utenti contenuti multimediali, multi-device e multiculturali. L’idea, nelle parole di Francesco Masci, a capo della Direzione Tecnologica della Segreteria per la comunicazione della Santa Sede, è quella di operare “un cambio tecnologico importante, perché il mondo del web, quello del broadcasting e quello dell’editoria potessero fondersi in un’unica realtà. A fianco del portale avremo altri servizi e stiamo anche pensando ad altri progetti per distribuire contenuti multimediali di qualità direttamente agli utenti, come documentari o altre produzioni importanti”. 

L’accesso diretto alla dorsale digitale di Interoute, spiega l’azienda, è fondamentale nella realizzazione del progetto, denominato “Backbone”: la rete privata  della società, che comprende 72.000 chilometri di fibra in tutta Europa, supporta infatti la trasformazione digitale della strategia comunicativa vaticana in quanto non perde efficacia nelle lunghe distanze e garantisce il mantenimento della qualità dei contenuti, soprattutto quelli audio-video che necessitano di grandi capacità trasmissive.
Pubblicato il: 30/04/2018

Speciali

speciali

Cybertech Europe 2018

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce