Logo ImpresaCity.it

Gli azionisti spingono per la vendita di Xerox

Due tra i principali azionisti di Xerox, tra cui Carl Icahn, chiedono di valutare nuove strade che portino maggior valore all'azienda. Se necessario anche una vendita.

Redazione Impresacity

Potrebbero esserci importanti novità in vista per Xerox. Nel 2016 l'azienda venne divisa in due realtà distinte (Conduent per il BPO e una "nuova" Xerox per la stampa e la gestione documentale) anche sulla spinta degli azionisti di riferimento, oggi sono ancora questi ultimi a proporre decisamente la ricerca di nuove strade per una società il cui andamento in Borsa evidentemente non li soddisfa.

La notizia di rilievo, riportata dal Wall Street Journal, è che a muoversi sono due importanti azionisti di Xerox: il principale, Carl Icahn, e il terzo in ordine di importanza, Darwin Deason. Insieme controllano oltre il 15 percento della società e stanno chiedendo di valutare la possibile cessione di Xerox oppure altre alternative strategiche che portino più valore agli azionisti. Icahn ha anche chiesto la sostituzione dell'attuale CEO di Xerox, Jeff Jacobson.

Sotto i riflettori c'è poi la joint venture Fuji Xerox costituita con Fujifilm per la vendita di prodotti sul mercato asiatico. Secondo Icahn e Deason la joint venture è un grande vantaggio per Fujifilm (fa la metà del suo utile operativo, secondo Reuters) ma non lo è altrettanto per Xerox.
Pubblicato il: 22/01/2018

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Veeam On Forum 2018, il futuro iper-disponibile corre veloce

speciali

Phishing, Ransomware e Truffe E-Mail: è allarme per Office 365 e il cloud