Logo ImpresaCity.it

HPE investe nel supercomputing di SGI

L'azienda storica della computer graphics acquisita da HPE per un valore stimato di 275 milioni di dollari

Autore: Redazione

HPE ha acquisito SGI, azienda storica nel mondo del calcolo scientifico e della grafica computazionale, nota in passato con il nome di Silicon Graphics, che conobbe il suo massimo successo negli anni novanta quando riuscì a imporsi sul mercato con le sue workstation ad altissime prestazioni raggiungendo una posizione competitiva nei confronti di società come Apollo, poi aquisita da HP, e Sun Microsoystems. Negli anni 2000 l'epilogo di Silicon Graphics che nel 2009, ormai in bancarotta, fu ceduta a Rackable Systems. Oggi l'acquisizione da parte di HPE per un valore stimato in 275 milioni di dollari. La tecnologia SGI viene oggi ascritta nell''ambito dell'high performance computing ed è in particolare dedicata a soluziooni di big data analytics, come testimoniato dal supercomputer UV in grado di sfruttare al meglio applicazioni di in-memory database come SAP HANA.

Pubblicato il: 23/08/2016

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Speciali

speciali

Red Hat Open Source Day, il futuro ha il sapore dell’open source

speciali

L’affermazione della stampa 3D tra prototipazione e produzione